Acque Potabili verso il delisting. Iren lancia un’OPA

Acque Potabili verso l'addio a Piazza Affari

di Enzo Lecci, pubblicato il

Iren, Iren Acqua Gas e Società metropolitana Acque Torino hanno comunicato di voler promuovere, tramite la società Sviluppo Idrico un’offerta pubblica di acquisto totalitaria (OPA) su 13.785.355 azioni Acque Potabili. Attualmente Ien Acqua Gas e Società metropolitana Acque Torino detengono rispettivamente 11.108.795 e 11.109.925 azioni Acque Potabili, pari complessivamente al 61,71% del capitale. L’OPA è finalizzata al delisting di Acque Potabili. A Piazza Affari il titolo Acque Potabili arretra dell’1,2% mentre Iren sale dell’1,75%.

Argomenti: Acque Potabili, Borsa Milano

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.