Acconto dividendo Tenaris 2017 0,13 dollari, trimestrale a tinte miste

di , pubblicato il
Tenaris svetta a Piazza Affari dopo l'approvazione della trimestrale e le decisioni sul dividendo

Il consiglio di amministrazione di Tenaris ha approvato ieri la distribuzione di un acconto sul dividendo 2017, relativo ossia all’esercizio 2016, pari a 0,13 dollari per azione. L’esborso totale è stato quantificato in circa 153 milioni mentre la data di stacco della cedola è stata fissata per il 21 novembre con messa in pagamento a partire dal 23 novembre.

La notizia sull’ammontare della cedola sta avendo un effetto positivo a Piazza Affari con il titolo Tenaris che avanza del 2,2%.

Trimestrale Tenaris: ricavi in calo e utile in aumento nei primi nove smesi

Contestualmente all’approvazione dell’acconto sul dividendo, il CdA di Tenaris ha dato anche il suo via libera alla trimestrale del gruppo. La quotata ha mandato in archivio i primi nove mesi del 2016 con ricavi pari a 3,43 miliardi di dollari, in calo del 40% rispetto ai 5,68 miliardi di un anno fa. Segno positivo, invece, per l’utile netto che è passato da un rosso di 33,51 milioni a un attivo di 21,5 milioni di euro. A determinare l’incremento dell’utile sono state una più favorevole politica fiscale e il contributo di alcune partecipate.

Per quanto riguarda il debito, alla fine del mese di settembre la posizione finanziaria netta di Tenaris era positiva per 1,8 miliardi di dollari, lo stesso valore di inizio anno.

 

Argomenti: , ,