Acconto dividendo Recordati 2019 a 0,45 euro, ricavi in rialzo nei primi nove mesi

Variazione positiva anche per l'utile netto di Recordati nei primi nove mesi 2018

di Enzo Lecci, pubblicato il
Variazione positiva anche per l'utile netto di Recordati nei primi nove mesi 2018

Tante indicazioni positive dai conti trimestrali di Recordati. Partiamo da quelle più significative. Il consiglio di amministrazione della società ha deciso di proporre la distribuzione di un acconto sul dividendo 2019 pari a 0,45 euro per azione posseduta. La data di stacco dell’acconto sul dividendo è stata fissata per il 19 novembre con pagamento a partire dal 21 novembre. Per quello che riguarda i conti, Recordati ha chiuso i primi nove mesi 2018 con ricavi netti per 1,01 miliardi di euro, in aumento del 5,1% rispetto ai 963,83 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno e un risultato operativo che è salito del 9,6%, passando da 307,5 milioni a 336,97 milioni di euro. Per finire, l’utile netto di Recordati si è attestato a quota 219,82 milioni di euro con un aumento dell’8,2% rispetto ai 237,88 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

Sul fronte del debito, al 30 settembre l’indebitamento netto di Recordati era aumentato a 462,7 milioni di euro, dato che si confronta con i 381,8 milioni di inizio anno, in seguito all’acquisto di azioni proprie per 169,8 milioni di euro, alla distribuziuone di dividendi per 87,1 milioni e all’acquisizione di Natural Point per 75 milioni di euro.

Argomenti: Recordati, Trimestrali