A2A, un buy e un outperform (con upgrade di target price) significano maglia rosa - InvestireOggi.it Finanza e Borsa – Investireoggi.it

A2A, un buy e un outperform (con upgrade di target price) significano maglia rosa

In una giornata negativa per il Ftse Mib, a spiccare è il rally di A2A. La società beneficia di due importanti promozioni

NOTIZIE SU:  A2a
Borsa vola

A2A si conferma in vetta al Ftse Mib. Il titolo dell’utility lombarda sta segnando un rialzo del 4,4% e, in questo momento, occupa la vetta di un paniere di riferimento che sta registrando una flessione dello 0,35% a causa della pesantezza di alcuni specifici titoli a partire da Saipem (Saipem in caduta libera in Borsa per colpa del petrolio). Gli acquisti su A2a sono iniziati questa mattina fin dall’apertura delle contrattazioni e, nel corso della giornata, sono poi aumentati di intensità.

A spingere la multiutility lombarda in vetta al Ftse Mib sono gli ottimi conti trimestrali pubblicati ieri. A2A ha chiuso i primi nove mesi dell’esercizio 2017 con un aumento dei ricavi e del margine operativo lordo. Nel dettaglio, i ricavi di A2a hanno registrato un aumento a quota 4,26 miliardi di euro in progressione del 22% rispetto ai primi nove mesi dell’anno precedente mentre il Mol si è attestato a quota 888 milioni di euro in progressione dell’1,8% nel confronto con un anno fa. Scendendo nel conto economico del’utility, il reddito operativo netto è stato pari a 495 milioni di euro, in calo del 5,5% rispetto ai primi nove mesi 2016 mentre l’utile netto di pertinenza del gruppo è risultato pari a 226 milioni di euro, in contrazione del 30% rispetto al dato del 30 settembre 2016.

Depurando i conti dalle componenti non ricorrenti, l’utile letto di A2a sarebbe stato pari a 319 milioni di euro dai 281 milioni di euro al 30 settembre 2016. Per finire, a 30 settembre 2017 la posizione finanziaria netta di A2a evidenziava un indebitamento pari a 3,25 miliardi, dai 3,14 miliardi di fine 2016.

Oltre ai buoni conti dei primi nove mesi 2017, a spingere A2a sono anche le promozioni incassate questa mattina dagli analisti di Mediobanca e da quelli di Equita. I primi hanno alzato il rating a outperform e il target price a 1,61 euro mentre i secondi hanno confermato il rating buy e hanno alzato il target price su A2A a 1,73 euro.

 

0 Commenti

Commenti

Per inviare un commento devi fare il login.