A2A positiva: il primo luglio nasce A2A Ambiente

Il calo dei consumi di gas e le piogge di maggio mettono ancora più in luce le azioni della multiutility lombarda

di , pubblicato il

A2A in buon progresso a Piazza Affari con un rialzo dell’1,32% a 0,6525 euro. Il titolo risente delle rassicurazioni fornite stamani dal direttore generale della multiutility lombarda, Renato Ravanelli, sull’avvio delle attività e nei tempi previsti della controllata ambientale A2A Ambiente.

Il dirigente ha dichiarato che le attività della società partiranno il primo luglio con la possibilità che nel secondo semestre dell’anno entrino partner di minoranza. Alcuni giorni fa Ravanelli aveva precisato che non è stata avviata una procedura formale per raccogliere le offerte ma “registriamo un interesse elevato da parte di operatori italiani e stranieri per quote di minoranza nel fondo ambiente”. La nuova società raccoglierà le attività del settore ambiente che attualmente sono distribuite su diverse realtà (Amsa, Aprica, Ecodeco, Partenope Ambiente, Aspem). Il buon andamento odierno di A2A è causato anche dal calo dei consumi di gas registrato nel mese di maggio (-14,3%). Il dato favorisce i produttori di energie rinnovabili in particolare in particolare quelli idroelettrici (dove A2A è ben presente), che beneficiano delle copiose precipitazioni registrate nel mese scorso.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.