A2A non è da comprare: Citi spinge le vendite e novità su LGH non infiammano

Pioggia di vendite su A2A che scivola nei piani più bassi dell'Ftse Mib

di , pubblicato il

a2aSeduta drammatica per A2A che si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con una flessione del 4,3% contro un Ftse Mib che sta registrando una progressione dello 0,3%. La raffica di vendite che sta sommergendo A2A è iniziata questa mattina in scia al report di Citi. Gli esperti, tagliando il rating sull’utility da buy a neutral, hanno dato il “la” agli investitori che hanno iniziato subito a vendere in modo massiccio le azioni della quotata (A2a: Citi abbassa il Rating a Neutral, target price abbassato a 1.30).

Tra i motivi alla base del downgrade, Citi cita i deboli prezzi del gas in Europa che “guideranno la discesa dei prezzi dell’energia in Italia”.

 

Fusione A2A Linea Group Holding

Completamente ignorata, invece, una seconda notizia sull’utility. Tiziano Belotti, sindaco di Rovato (ossia di uno dei comuni principali azionisti di Cogeme), ha dichiarato all’agenzia di stampa Reuters che entro il termine dell’offerta di A2A per il 51% di Linea Group Holding, fissato per il prossimo 21 dicembre, sarà trovato un accordo tra gli azionisti per accettare l’offerta. Cogeme, che è azionista con una quota del 31% di LGH, appena ieri aveva contestato la gara a trattativa privata che è stata fatta fin qui, aprendo le porte al via libera definitivo alla proposta di A2A sull’aggregazione.

 

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.