A2A brillante: Ebitda oltre il miliardo

Le anticipazioni sui conti 2012 fanno rialzare il titolo in Borsa

di Carlo Robino, pubblicato il

Seduta positiva a Piazza Affari per A2A che in questo momento guadagna quasi il 3% a quota 0,4659 euro. Il titolo dell’utility sfrutta le indicazioni sui conti trimestrali 2012 che saranno resi noti nei prossimi giorni. Gli investitori hanno focalizzato l’attenzione su l’ebitda che dovrebbe superare il miliardo di euro. La società lombarda già in occasione dei conti dei primi nove mesi 2012, confidava di raggiungere una marginalità lorda in miglioramento rispetto ai 942 milioni del 2011, tanto che a dicembre il dg Renato Ravanelli si era spinto nel dichiarare che l’ebitda si sarebbe attestato “ampiamente sopra il miliardo“. Le indiscrezioni parlano anche di un livello di indebitamento che dovrebbe attestarsi sulle stime del consensus (4,5 – 4,6 miliardi di euro). Il raggiungimento degli obiettivi sulle dismissioni passa dal progetto di creazione di una newco (con l’aiuto di un partner industriale o finanziario) attiva nel settore dei rifiuti, a cui A2a conferirà gli assets specifici. L’operazione secondo Equita Sim dovrebbe fruttare 300 milioni di euro consentendo una valorizzazione degli asset del gruppo attraverso la costituzione di un operatore di dimensioni nazionale nel settore dei rifiuti.

Argomenti: A2a, Borsa Milano