Zona bianca: le due Regioni che sperano di diventare covid-free

Sardegna e Valle D'Aosta sperano sempre di più nella zona bianca, una realtà già dal prossimo fine settimana?

di , pubblicato il
Nuovo Dpcm 5 marzo anticipazioni

Nella giornata di oggi arriverà il report ISS con le regioni che cambieranno colore da domenica 21 febbraio. Intanto ci sono due regioni italiane che puntano alla zona bianca.

Valle D’Aosta verso la zona bianca

Mentre mezza Italia potrebbe passare alla zona arancione da questo fine settimana, in particolare a rischiare sono Emilia Romagna, Marche, Lombardia, Piemonte, Campania e Friuli Venezia Giulia, la Valle D’Aosta e la Sardegna guardano con molta speranza alla zona covid-free.
Attualmente si trovano in zona arancione Toscana, Liguria, Abruzzo e Trentino Alto Adige, diviso tra il lockdown totale di Bolzano e l’arancione della provincia di Trento. Da questo fine settimana si aggiungeranno alla lista altre regioni che dovranno fare i conti con maggiori restrizioni. In tutto ciò la Valle D’Aosta è la prima regione che potrebbe finire in zona bianca grazie ai bassissimi contagi mantenuti per almeno tre settimane.

Anche la Sardegna verso la zona bianca

Anche la Sardegna spera nella zona bianca, una speranza condivisa anche dal governatore Christian Solinas, che ha esaltato lo screening di massa e ha parlato di una situazione in netto miglioramento. C’è quindi speranza di poter entrare nella zona bianca e rimanerci. Una speranza condivisa anche dalla Valle D’Aosta.
La zona bianca, infatti, è quella migliore in assoluto in quanto i limiti imposti nelle altre fasce sono praticamente azzerati, è possibile spostarsi liberamente e anche ristoranti, bar e locali possono tenere aperti normalmente senza restrizioni. Questa zona covi-free prevede anche l’apertura di tutte quelle attività che sono normalmente chiuse con le altre fasce.
Maggiori dettagli arriveranno solo oggi pomeriggio con il nuovo report ISS. In base ai dati attuali in zona arancione avremo oltre a Toscana, Umbria, Liguria e Provincia di Trento anche Emilia Romagna, Basilicata e Marche.

In bilico la Lombardia, Lazio, Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Campania. In zona rossa l’Abruzzo, mentre Veneto, Calabria, Puglia, Molise e Sicilia restano in fascia gialla. In zona bianca, infine, potrebbero andare Sardegna e Valle D’Aosta.

Vedi anche: Regioni che oggi cambiano colore: rischiano in sette, una verso la zona rossa

[email protected]

 

Argomenti: ,