Voli aerei: boom per le compagnie low cost, le strategie di Ryanair & Co che hanno rivoluzionato il modo di viaggiare

Ryanair, Alitalia e Easyjet si confermano le compagnie più utilizzate dagli italiani in base al report Enac.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Ryanair, Alitalia e Easyjet si confermano le compagnie più utilizzate dagli italiani in base al report Enac.

Ryanair e le compagnie aeree low cost possono cantare vittoria nel nostro paese. Secondo l’ultimo report Enac, Rapporto e Bilancio sociale 2017, a dominare il mercato dei voli aerei ci sono proprio loro, le low cost, che con le strategie vincenti messe in atto, non di rado esenti da critiche, rappresentano il 51% del totale. In Italia si viaggia a basso costo, una tendenza che fa gola anche in Europa, secondo la relazione annuale presentata dall’Enac appunto.

Ryanair sempre in pole ma anche Alitalia resta in piedi

Ryanair resta il vettore number one con 36 milioni di passeggeri trasportati, a seguire Alitalia, che nonostante la crisi infinita è a quota 21,7 milioni, mentre si prende il primo posto se si parla di voli nazionali. La classifica sul traffico internazionale invece vede di nuovo sul  gradino più alto Ryanair con 25,1 milioni, sul podio anche EasyJet con 13,6 e Alitalia con 9,6 milioni di passeggeri. La compagnia irlandese, insomma, nonostante le polemiche recenti relative alla politica del bagaglio a mano che potrebbe cambiare nuovamente, come vi avevamo già spiegato nell’articolo Bagaglio a mano Ryanair: in arrivo possibili nuove regole per le valigie in stiva    resta in pole per i prezzi bassi e la possibilità di viaggiare in Europa senza dover spendere una fortuna per il trasporto aereo rinunciando magari a qualche comodità (come gli snack gratis a bordo o il bagaglio in stiva gratis).

Le low cost come Ryanair e EasyJet hanno reso a portata di mano il viaggio per tutti, incentivando i weekend mordi e fuggi e il turismo in molte città europee. Una strategia vincente di marketing che ha dato spazio ai prezzi bassi, le offerte sempre più stracciate con qualche aggiustamento come le ultime politiche sul bagaglio a mano e i vari costi aggiuntivi come la scelta del posto a pagamento, l’imbarco prioritario e il bagaglio piccolo a bordo a pagamento.

Il report di Enac ha poi rilevato che negli aeroporti italiani sono transitati 175 milioni di passeggeri. Roma Fiumicino si conferma prima con 40 milioni di presenze, ma in calo, seguono Milano Malpensa con 22 milioni di passeggeri e un traffico in  crescita del 14% e Bergamo Orio al Serio, base di Ryanair, con 12,2 milioni e una crescita pari al 10%.

Le migliori compagnie

E se in base al rapporto Enac le due low cost Ryanair ed Easyjet più l’ex compagnia di bandiera Alitalia si confermano le prime nel nostro paese, la classifica delle migliori compagnie aeree stilate dal colosso dei viaggi e delle recensioni Tripadvisor ha premiato Singapore Airlines, Air New Zealand e Emirates nonché l’europea Lufthansa tra i vettori più apprezzati dai viaggiatori di tutto il mondo.

Leggi anche: Voli aerei, boom per le low cost: ecco le compagnie vincenti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Europa, Economia Italia, Social media e internet