Viaggi all’estero: dove si può andare adesso? La lista dei Paesi

Dove è possibile andare e dove no, la lista dei Paesi in cui è possibile viaggiare.

di , pubblicato il
Regioni che vogliono cambiare colore: quali rischiano il passaggio

Con il nuovo Dpcm sono cambiati anche i termini relativi alle regole per spostamenti e viaggi. Fino al 13 novembre, le nuove misure impongono dei limiti agli spostamenti negli altri paesi. Vediamo quali sono i paesi in cui è permesso spostarsi liberamente o previo tampone e quelli dove non sono permessi spostamenti almeno per ora.

Paesi con spostamenti permessi ma con tampone e autocertificazione

Non è prevista nessuna limitazione per viaggi e spostamenti a San Marino e Città del Vaticano.

Sono permessi spostamenti per turismo ma con autocertificazione ma senza obbligo di isolamento e motivazione gli spostamenti per Malta, Austria, Estonia, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Cipro, Bulgaria, Lussemburgo, Croazia, Danimarca, Svizzera, Andorra, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Ungheria, Islanda, Lituania, Polonia, Portogallo, Norvegia, Liechtenstein, Principato di Monaco.

L’autocertificazione è scaricabile dalla pagina del Ministero degli Esteri.

I paesi verso i quali è possibile spostarsi ma con obbligo di tampone sono: Belgio, Francia, inclusi i territori oltreoceano (Martinica, Guadalupa, Mayotte, Guayana, Reunion), Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna (inclusi territori africani), Regno Unito, Irlanda del Nord, Cipro.

Per spostarsi verso questi paesi è necessario attestare di essersi sottoposti a tampone nelle 72 ore precedenti che deve essere risultato negativo.

Gli altri paesi e dove non è possibile andare in questo momento

In questi paesi è permesso spostarsi ma con isolamento una volta rientrati in Italia: Australia, Canada, Georgia, Giappone, Nuova Zelanda, Romania, Corea del Sud, Thailandia, Uruguay e Tunisia.

Per chi arriva da Armenia, Bahrein, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Moldova, Oman, Panama, Perù, Bangladesh e Repubblica Dominicana, ci sono ancora limitazioni sugli arrivi non permessi. Nel resto del mondo il turismo rimane inibito ma ci si può spostare solo per urgenza, salute, lavoro e rientro presso il domicilio.

Maggiori dettagli si trovano alla pagina Covid-19 Viaggiatori.

Vedi anche: Centri commerciali chiusi in Lombardia: quali negozi chiuderanno il weekend?

[email protected]

Argomenti: ,