Unipol acquista il 4% della Popolare di Sondrio a 4,15 euro ad azione

L’operazione potrebbe avere per Unipol delle significative implicazioni per il processo di consolidamento del settore bancario.

di , pubblicato il
Unipol

Il gruppo finanziario italiano Unipol ha appena dichiarato che la sua unità assicurativa UnipolSAI ha acquistato una partecipazione di circa il 4 per cento nella banca regionale Popolare di Sondrio. È quanto stato reso noto dall’agenzia stampa britannica Reuters.Com.
Unipol è il principale investitore in BPER Banca, il quinto istituto di credito italiano e gli analisti affermano che il passaggio alla Popolare di Sondrio avrà implicazioni strategiche per il processo di consolidamento in corso del settore bancario. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Unipol acquista il 4 per cento di azioni della Banca Popolare di Sondrio

Unipol, secondo quanto sostenuto dall’agenzia stampa britannica Reuters.Com, ha appena acquistato una partecipazione di circa il 4 per cento nella banca regionale Popolare di Sondrio al prezzo di 4,15 euro per singola azione. Proprio ieri, la società ha dichiarato che avrebbe acquistato una quota fino al 6,6% della Popolare di Sondrio, pagando un premio compreso tra il 2% e il 4% sul prezzo di chiusura del titolo di 4,008 euro.
Si tratta di un’ulteriore partecipazione che si aggiunge al 2,9% già posseduto dalla stessa società.
Unipol è il principale investitore in BPER Banca, il quinto istituto di credito italiano; il passaggio alla Popolare di Sondrio, secondo alcuni osservatori, potrebbe avere delle significative implicazioni per il processo di consolidamento del settore bancario.
La notizia è stata accolta con favore dagli investitori. Le azioni della Popolare Sondrio sono aumentate si un più che soddisfacente 5,8 per cento soltanto nei primi scambi di oggi.

 

Guide e articoli correlati

Argomenti: ,