Top 10 criptovalute: Stellar unica valuta digitale positiva

Ethereum è scesa di nuovo sotto i 22 miliardi di market cap, Bitcoin Cash registra una flessione importante mentre Ripple si mantiene sopra i 20 miliardi.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Ethereum è scesa di nuovo sotto i 22 miliardi di market cap, Bitcoin Cash registra una flessione importante mentre Ripple si mantiene sopra i 20 miliardi.

Prosegue la fase di correzione per i mercati delle criptovalute, dopo l’impennata fatta registrare nel corso dell’ultima settimana. Oggi è Stellar l’unica valuta digitale a chiudere in positivo, crescendo di quasi il 3 per cento nelle ultime 24 ore e portandosi vicinissima a EOS (quinta posizione della classifica di Coinmarketcap). La differenza di capitalizzazione azionaria tra EOS e Stellar è inferiore al valore di 100 milioni di dollari, entrambe sono infatti a 4,9 miliardi.

Bitcoin Cash torna sotto i 600 dollari per ogni BCH

Anche quest’oggi Bitcoin Cash ha fatto registrare una flessione importante rispetto all’ultima rilevazione della giornata precedente. Per la criptovaluta (BCH come asset digitale) il calo odierno è del 2 per cento, superiore rispetto alle prime tre valute che occupano da mesi ormai il podio di Coinmarketcap (Bitcoin, Ethereum e Ripple). Dopo aver raggiunto 11 miliardi di capitalizzazione azionaria a inizio settimana, Bitcoin Cash vede ora calare il proprio market cap a poco più di 10 miliardi. Se il trend negativo dovesse confermarsi anche nei prossimi giorni, a ridosso del fork in arrivo il prossimo 15 novembre, la capitalizzazione azionaria della criptovaluta scenderà sotto i 10 miliardi.

Bitcoin a 111 miliardi di market cap

A inizio di questa seconda settimana di novembre, la criptovaluta regina Bitcoin aveva raggiunto un market cap pari a 114 miliardi. Le ultime due giornate, che hanno fatto segnare perdite intorno all’1 per cento, hanno costretto Bitcoin a indietreggiare fino a 111 miliardi di dollari, con una quotazione per ogni asset digitale pari a 6,4 mila dollari. Prosegue la lotta a distanza tra Ethereum e Ripple per la conquista della seconda posizione alle spalle di Bitcoin. Le due criptovalute sono separate da poco più di 1 miliardo di market cap, con Ethereum che è scesa di nuovo sotto i 22 miliardi di market cap mentre Ripple si mantiene poco sopra i 20 miliardi.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 9 novembre

  1. Bitcoin $6.400,56 (-1,23%)
  2. Ethereum $210,58 (-1,67%)
  3. Ripple $0,501964 (-1,56%)
  4. Bitcoin Cash $581,05 (-2,15%)
  5. EOS $5,48 (-1,17%)
  6. Stellar $0,259204 (+2,81%)
  7. Litecoin $52,11 (-2,20%)
  8. Cardano $0,075860 (-2,07%)
  9. Monero $107,27 (-2,77%)
  10. Tether $0,990748 (-0,07%)

Leggi anche: Bitcoin responsabile del riscaldamento globale? No, non è una bufala

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA