Top 10 criptovalute: dopo Soros anche Rockefeller saltano sul carro del Bitcoin

Bitcoin perde quasi il 5% rispetto alle 24 ore precedenti, confermando il valore inferiore ai 7 mila dollari.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Bitcoin perde quasi il 5% rispetto alle 24 ore precedenti, confermando il valore inferiore ai 7 mila dollari.

Il cambiamento di presa di posizione di Soros sul Bitcoin aveva destato più di un commento sorprendente all’interno della comunità degli investitori in criptovalute. Da oggi, avranno un motivo in più per interrogarsi sul reale futuro della criptovaluta più importante. Infatti, dopo la notizia rilanciata da Bloomberg dell’apertura di Soros al trading di Bitcoin, arriva una novità analoga riguardante un fondo riconducibile direttamente alla famiglia Rockefeller, la Venrock. A riportare la notizia sono state diverse fonti d’informazione straniere, tra cui l’edizione internazionale di Business Insider.

Bitcoin perde quasi il 5 per cento rispetto alle 24 ore precedenti, confermando il valore inferiore ai 7 mila dollari. La criptovaluta regina non riesce più ad avanzare sopra quota 7-8 mila dollari e, giorno dopo giorno, cresce la preoccupazione di una nuova rottura verso il basso. Infatti, c’è chi crede che si è ormai vicini ad un nuovo pesante ridimensionamento del Bitcoin, che potrebbe scendere fino a 5 mila dollari, per poi continuare a scendere giù. Situazione, questa, di cui sapremo fornirvi maggiori dettagli nel corso delle prossime settimane.

Se Bitcoin non sorride, tutte le altre criptovalute piangono, eccetto qualche rara eccezione. Tra quest’ultime inseriamo Ethereum, che contiene le perdite (-2 per cento) e conferma la seconda posizione a quota 400 dollari. Si conferma intorno a quota 6 dollari EOS, una delle criptovalute dal miglior rendimento in quest’ultimo periodo, riuscendo a scalare fino al sesto posto e mettendo nel mirino sia Litecoin che Bitcoin Cash, rispettivamente in quinta e quarta posizione. Completano la classifica Cardano (settimo), Stellar (ottavo), NEO (nono) e IOTA (decimo). Peggio di tutti fanno NEO e Cardano, che chiudono con un ribasso rispetto alla giornata precedente pari al 7 per cento.

La classifica delle migliori 10 criptovalute aggiornata alle prime ore di oggi 10 aprile

  1. Bitcoin $6.785,18 (-4,91%)
  2. Ethereum $400,62 (-2,42%)
  3. Ripple $0,487708 (-3,80%)
  4. Bitcoin Cash $640,16 (-4,73%)
  5. Litecoin $114,56 (-5,46%)
  6. EOS $5,84 (-2,99%)
  7. Cardano $0,150132 (-7,26%)
  8. Stellar $0,197967 (-5,96%)
  9. NEO $50,94 (-7,52%)
  10. IOTA $0,993148 (-5,86%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Economia USA, Economie Asia

I commenti sono chiusi.