Top 10 criptovalute: segnali di ripresa assenti, Bitcoin ancora negativo

Bitcoin ha continuato a perdere terreno anche in queste ultime 24 ore, scendendo a 6.5 mila dollari, in calo dell'1,41 per cento rispetto alla rivelazione precedente.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Bitcoin ha continuato a perdere terreno anche in queste ultime 24 ore, scendendo a 6.5 mila dollari, in calo dell'1,41 per cento rispetto alla rivelazione precedente.

Giornata interlocutoria per i mercati delle criptovalute, che non danno segnali di ripresa (anzi) nemmeno in queste ultime 24 ore, dopo il crollo avvenuto nel weekend scorso. In questi giorni numerosi analisti hanno cercato di fornire la loro opinione su quanto accaduto tra sabato, domenica e lunedì, mettendo l’accento su due situazioni in particolare: l’attacco hacker avvenuto in Asia contro la piattaforma di exchange sudcoreana Coinrail, che ha causato perdite quantificate in 40 milioni di dollari, e la decisione della Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti di avviare un’indagine su quattro delle principali piattaforme di exchange a livello internazionale, tra cui Coinbase, in merito ad una presunta manipolazione dei prezzi.

Bitcoin non si rialza, in controtendenza Cardano

Sono passati 5 giorni dal crollo dello scorso weekend che ha determinato la situazione negativa vissuta oggi dal mercato delle criptovalute e da allora non si è registrato alcun tentativo di rimbalzo da parte delle maggiori criptovalute presenti stabilmente nella top 10 stilata da Coinmarketcap. Bitcoin ha continuato a perdere terreno anche in queste ultime 24 ore, scendendo a 6.5 mila dollari, in calo dell’1,41 per cento rispetto alla rivelazione precedente avvenuta nella stessa ora di ieri. Ethereum ha abbandonato quota 500, scendendo a 487 dollari. Non arrivano segnali di ripresa nemmeno da Ripple, in calo dell’1 per cento anche questa mattina. Bitcoin Cash, al quarto posto, è in calo a 866 dollari. Qualche timido accenno positivo lo manda invece EOS (+0,38), che preserva la quotazione dei giorni precedenti. La peggiore di tutte è Litecoin, in ribasso di oltre 3,5 punti percentuali in un solo giorno, scesa al di sotto della soglia dei 100 dollari. In settima posizione si registra il sorpasso che Cardano ha compiuto ai danni di Stellar, grazie ad un ottimo +4 per cento, arrivando a toccare una capitalizzazione azionaria pari a 4,4 miliardi di dollari, superiore di 200 milioni rispetto a Stellar. Chiudono la top 10 IOTA e TRON in nona e decima posizione.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 14 giugno

  1. Bitcoin $6.509,94 (-1,41%)
  2. Ethereum $487,88 (-1,81%)
  3. Ripple $0,553264 (-1,15%)
  4. Bitcoin Cash $866,44 (-0,84%)
  5. EOS $10,30 (+0,38%)
  6. Litecoin $96,44 (-3,67%)
  7. Cardano $0,171898 (+4,15%)
  8. Stellar $0,228665 (-1,41%)
  9. IOTA $1,27 (-0,72%)
  10. TRON $0,042592 (-2,16%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia

I commenti sono chiusi.