Top 10 criptovalute: Rovereto non è più la capitale italiana

Stellar è l'unica criptovaluta insieme a Tether che sta registrando un aumento della capitalizzazione azionaria.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Stellar è l'unica criptovaluta insieme a Tether che sta registrando un aumento della capitalizzazione azionaria.

Che sia o meno una bolla speculativa, Bitcoin ha perso di recente un importante alleato in Italia. Stiamo parlando della città di Rovereto, definita da molti addetti ai lavori come la capitale italiana delle criptovalute. Il progressivo abbandono della moneta digitale più importante è la testimonianza concreta della disaffezione in termini assoluti di uno dei centri più importanti in Italia che aveva creduto in Bitcoin. Se fino allo scorso anno i commercianti accettavano di buon grado il Bitcoin come forma di pagamento, oggi quasi tutti hanno smesso di farlo. I pochi esercenti che hanno ancora fiducia nelle criptovalute affermano come le transazioni in Bitcoin fatte registrare negli ultimi mesi siano prossime allo zero. Un segnale di certo non incoraggiante e che anzi spiega alla perfezione il perché si parli tanto di Bitcoin ma poi alla fine sono pochi a utilizzarlo nella vita reale di tutti i giorni, fidandosi maggiormente del denaro tradizionale.

Coinmarketcap: Stellar al quarto posto

Stellar è l’unica criptovaluta insieme a Tether a registrare nelle ultime ore un aumento della propria capitalizzazione azionaria. La moneta digitale sorella di Ripple si è guadagnata la quarta posizione della classifica di Coinmarketcap davanti a Bitcoin Cash, approfittando della flessione pari al 4 per cento nelle ultime 24 ore di BCH. Un segnale importante anche per Ripple, che ha ceduto meno del 2 per cento rispetto alla giornata precedente, aumentando il proprio vantaggio su Ethereum, che invece fa segnare una flessione superiore al 2 per cento. La stablecoin Tether torna a mettere nel mirino Litecoin, la cui capitalizzazione azionaria è costantemente sotto i 2 miliardi di dollari mentre Tether è sempre più vicina a tornare alla parità con l’euro e lasciarsi il momento di crisi attraversato nelle ultime settimane definitivamente alle spalle. Ricordiamo, infatti, che nelle ultime settimane le criptovalute hanno vissuto giornate davvero nere, tanto che molti avevano pensato alla fine dell’era delle criptomenete, magari in maniera un pò troppo pessimista come avevamo visto nell’articolo Bitcoin: le ragioni del crollo e le conseguenze sui lavoratori

Top 10 criptovalute: la classifica delle migliori monete digitali a oggi 30 novembre

  1. Bitcoin $4.207,89 (-0,13%)
  2. Ripple $0,375 (-1,77%)
  3. Ethereum $116,73 (-2,18%)
  4. Stellar $0,166 (+3,66%)
  5. Bitcoin Cash $178,88 (-4,00%)
  6. EOS $2,94 (-5,88%)
  7. Litecoin $33,41 (-2,72%)
  8. Tether $0,998 (+0,10%)
  9. Bitcoin SV 96,80 (-0,77%)
  10. Cardano $0,040 (-1,84%)

Ti potrebbe interessare anche: Top 10 criptovalute: seconda giornata consecutiva di rialzi, Bitcoin sopra i 4 mila dollari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA