Top 10 criptovalute: ripresa generale, Ethereum unica nota negativa

Segnali di ripresa per Bitcoin Cash, che fa segnare un positivo +2 per cento, Cardano e Monero, in rialzo del 2 e 4 per cento.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Segnali di ripresa per Bitcoin Cash, che fa segnare un positivo +2 per cento, Cardano e Monero, in rialzo del 2 e 4 per cento.

Bitcoin conferma il valore delle precedenti 24 ore, con un guadagno intorno all’1 per cento. La criptovaluta regina è prima nella classifica di Coinmarketcap.com grazie a una capitalizzazione azionaria pari a 112 miliardi di dollari. Ogni BTC (asset digitale del Bitcoin) vale invece 6,5 mila dollari. Di fronte a rialzi generalizzati, Ethereum rappresenta l’eccezione di giornata, facendo segnare un ribasso dello 0,75 per cento. Un singolo ETH vale oggi 226 dollari, ben lontano rispetto alla quotazione di 1.000 dollari fatta registrare a inizio anno. Cresce invece Ripple, nell’ordine del 3 per cento. Nonostante l’aumento delle ultime 24 ore, il valore dell’asset digitale XRP rimane inferiore ai 30 centesimi di dollaro.

Bitcoin Cash in ripresa

Segnali di ripresa anche per Bitcoin Cash, che fa segnare un positivo +2 per cento, portando la capitalizzazione azionaria a quasi 9 miliardi di euro (poco meno di 3 miliardi la differenza di market cap tra Bitcoin Cash e Ripple). Bene EOS, il cui aumento è nell’ordine dell’1,4 per cento. Quinta posizione per la criptovaluta migliore in primavera (da allora la quotazione di EOS per ogni singolo asset digitale è crollata del 70 per cento).

A seguire Stellar, in sesta posizione. La criptovaluta nella giornata di ieri ha aumentato il proprio valore del 2,7 per cento, confermando i 20 centesimi di valore per ogni XLM è un market cap da 3,8 miliardi di dollari. Al settimo posto, alle spalle di Stellar, troviamo Litecoin. Quest’ultima criptovaluta ha fatto segnare un rialzo nelle ultime 24 ore del 2,4 per cento. Anche per Litecoin (attualmente acquistato/venduto a 56,8 dollari) gli ultimi mesi sono stati molto difficili, con una perdita di valore superiore al 50 per cento. Non ha di questi problemi invece Tether, unica reale alternativa ad oggi al Bitcoin. La propria valutazione è ancorata al dollaro e il market cap da 2,8 miliardi consentirà a Tether di giocarsela in futuro con le criptovalute che oggi lo precedono. Completano la top 10 Cardano e Monero, in rialzo del 2 e 4 per cento.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 7 settembre

  1. Bitcoin $6.506,97 (+0,99%)
  2. Ethereum $226,00 (-0,75%)
  3. Ripple $0,297366 (+3,48%)
  4. Bitcoin Cash $514,27 (+2,57%)
  5. EOS $5,12 (+1,45%)
  6. Stellar $0,203950 (+2,77%)
  7. Litecoin $56,80 (+2,47%)
  8. Tether $1,01 (+0,35%)
  9. Cardano $0,086174 (+2,00%)
  10. Monero $115,29 (+3,92%)

Leggi anche: La città galleggiante con un Governo proprio e una sua criptovaluta diventa realtà?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA

I commenti sono chiusi.