Top 10 criptovalute: NEM in grande spolvero, ecco perché

NEM è balzata in nona posizione ed è quotato a quasi 0,50 centesimi di dollaro, con un market cap superiore ai 4 miliardi di dollari.

di Chiara Lanari, pubblicato il
NEM è balzata in nona posizione ed è quotato a quasi 0,50 centesimi di dollaro, con un market cap superiore ai 4 miliardi di dollari.

NEM è tornato nella top 10 delle criptovalute, secondo la classifica aggiornata in tempo reale dal portale coinmarketcap.com, che tiene sotto controllo il valore della capitalizzazione azionaria di ogni singolo asset digitale associato alla propria criptovaluta di riferimento. Nelle precedenti settimane, come ricorderete, NEM era uscito di scena pagando le conseguenze del maxi furto di XEM (la sua valuta digitale) su Coincheck, una delle maggiori piattaforme di exchange dell’Asia, con sede a Tokyo, in Giappone. Oggi, alle prime ore di mercoledì 14 marzo, NEM è balzata in nona posizione, davanti anche a EOS, approfittando delle difficoltà di Monero a restare stabilmente tra le prime dieci criptovalute.

Coincheck rimborsa i clienti derubati in maniera del tutto speciale

Più 20 per cento, è il rialzo fatto registrare da NEM rispetto alle ultime 24 ore di scambi nei principali exchange del mondo. Merito, soprattutto, della decisione di Coincheck di rimborsare gli oltre 260 mila clienti vittime del furto di alcune settimane fa. La piattaforma di exchange giapponese non ha soltanto mantenuto la promessa dei rimborsi, fatta subito dopo essersi resa conto di quanto accaduto. Infatti, Coincheck è voluta andare oltre: ha rimborsato i XEM a prezzi superiori rispetto a quelli di mercato. Le conseguenze del gesto compiuto dall’exchange di Tokyo sono sotto gli occhi di tutti i traders: questa mattina, NEM è quotato a quasi 0,50 centesimi di dollaro, con un market cap superiore ai 4 miliardi di dollari. Se dovesse continuare così, NEM potrebbe portare l’attacco all’ottava posizione occupata da Stellar, che a sua volta è vicinissimo alla criptovaluta NEO, settima.

La classifica

Per le altre criptomonete, non è cambiato nulla. Bitcoin sempre in prima posizione, seguito da Ethereum e Ripple, che fanno registrare valori leggermente più bassi rispetto ai giorni scorsi. Quarto Bitcoin Cash, seguito da Litecoin e Cardano.

  1. Bitcoin $9.205,63 (-1,41%)
  2. Ethereum $693,24 (-1,82%)
  3. Ripple $0,789698 (-0,97%)
  4. Bitcoin Cash $1.044,83 (-2,47%)
  5. Litecoin $174,74 (-2,19%)
  6. Cardano $0,229528 (+1,35%)
  7. NEO $83,47 (-3,92%)
  8. Stellar $0,291045 (-1,94%)
  9. NEM $0,509739 (+20,64%)
  10. EOS $5,87 (-0,08%)

Leggi anche: Coinbase: ecco quanto guadagna il volto d’oro del mondo delle criptovalute

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA