Top 10 criptovalute: Monero recupera e rientra nelle prime 10

Stellar si mantiene sopra i 20 centesimi di dollaro ma senza impensierire realmente EOS.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Stellar si mantiene sopra i 20 centesimi di dollaro ma senza impensierire realmente EOS.

Monero batte un colpo. La criptovaluta dei XMR supera IOTA, compiendo un balzo di quasi il 7 per cento. Oggi un XMR (asset digitale della criptovaluta) vale poco meno di 130 dollari e ha una capitalizzazione azionaria di nell’ordine dei 2 miliardi. IOTA, undicesima, è staccata di 200 milioni di euro. Una distanza minima, recuperabile agevolmente da IOTA, la migliore criptovaluta negli ultimi sette giorni insieme a EOS. Davanti a Monero si trova Cardano. Nono posto per gli ADA (asset digitale della criptovaluta Cardano), in controtendenza rispetto ai risultati negativi fatti registrare dalle altre principali criptovalute. L’eccezione è ancora rappresentata da Tether, ancora al dollaro e forte del suo market cap che ha raggiunto una stabilità perfetta attorno a quota 2,8 miliardi di dollari.

Bitcoin al comando

Come ripetiamo da settimane, Tether può scalare importanti posizioni di classifica da qui alla fine di dicembre, qualora dovessero trovare conferme le ipotesi rilanciate in estate sulla fase orso in cui starebbe entrando il mercato delle criptovalute. La moneta digitale più vicina a Tether è Litecoin, settima. In primavera e nei mesi successivi, Litecoin ha visto dimezzare il proprio valore, anche per via della fallimentare esperienza di LitePay, il servizio finanziario promosso da Litecoin Foundation che ha chiuso i battenti a fine marzo. Sesta posizione per Stellar, che si mantiene sopra i 20 centesimi di dollaro ma senza impensierire realmente EOS nonostante quest’ultima abbia perso 2 terzi del proprio valore nel corso degli ultimi mesi. Ora EOS sta cercando di risollevarsi e, in tal senso, il valore di 6 dollari per ogni asset digitale può essere considerato un primo punto di partenza importante. Non cambiano invece le prime 4 posizioni della top 10 stilata da Coinmarket. Bitcoin al comando con un valore per ogni asset digitale di 7.200 dollari, seguita a ruota da Ethereum (sotto i 300 dollari), Ripple (poco più di 30 centesimi) e Bitcoin Cash (sopra i 600 dollari).

La classifica delle migliori 10 criptovalute nella serata del 3 settembre

  1. Bitcoin $7.263,66 (+0,22%)
  2. Ethereum $288,66 (-1,73%)
  3. Ripple $0,337548 (-1,45%)
  4. Bitcoin Cash $624,62 (-2,04%)
  5. EOS $6,44 (-0,70%)
  6. Stellar $0,225751 (+0,42%)
  7. Litecoin $64,73 (-0,39%)
  8. Tether $1,00 (+0,15%)
  9. Cardano $0,104414 (+0,17%)
  10. Monero $128,34 (+6,97%)

Leggi anche: Criptovalute e calcio, prima volta storica: venduto il 25% del Rimini in Quantocoin

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Italia, Economia USA

I commenti sono chiusi.