Top 10 criptovalute: mercato in profondo rosso, Tether unica a salvarsi

Per EOS la battuta d'arresta è del 4 per cento, con una capitalizzazione azionaria scesa a 4,6 miliardi di dollari.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Per EOS la battuta d'arresta è del 4 per cento, con una capitalizzazione azionaria scesa a 4,6 miliardi di dollari.

Dopo un periodo in cui le criptovalute avevano fatto registrare una stabilità diffusa, ad eccezione del caso Tether, nelle ultime 24 ore il mercato delle monete digitali è scivolato giù di diversi punti percentuali, tanto che Coinmarketcap segna un market cap complessivo di 203 miliardi (in ribasso di quasi 10 miliardi rispetto alla stessa giornata di ieri). La peggiore è Litecoin, che perde oltre il 5 per cento scivolando sotto i 3 miliardi di capitalizzazione azionaria.

Ethereum scivola sotto i 200 dollari

Non si salva nemmeno Bitcoin, in flessione del 2 per cento e a quota 110 miliardi di market cap. Sono 2 i miliardi bruciati in 24 ore dalla valuta digitale più conosciuta. L’asset BTC oggi vale 6,3 mila euro. Ethereum scivola sotto i 200 dollari (quotazione per ogni singolo ETH) e rivede nuovamente vicino il baratro di un market cap inferiore ai 20 miliardi di dollari. Intanto Ripple va sotto i 18 miliardi di capitalizzazione azionaria, con un ribasso di poco inferiore al 3 per cento nelle ultime 24 ore. Ogni XRP vale meno di 45 cent di dollaro.

Ai piedi del podio Bitcoin Cash, in quarta posizione, in flessione del 4 per cento. Un BCH (asset digitale della criptovaluta Bitcoin Cash) vale oggi poco più di 400 dollari. Stessa flessione per EOS, che conferma sì la quinta posizione ma perde il doppio in termini percentuali rispetto a Stellar. Per EOS la battuta d’arresta è del 4 per cento, con una capitalizzazione azionaria scesa a 4,6 miliardi di dollari. Stellar – in sesta posizione – accusa una flessione del 2,3 per cento. Un XLM (asset digitale di Stellar) vale 22 cent di dollaro, mentre il market cap è di 4,2 miliardi. Profondo rosso Litecoin con un -5 per cento (LTC sotto i 50 dollari e market cap inferiore ai 3 miliardi). Tether rimane stabile a 1,9 miliardi di dollari e un valore di 0,99 cent (in ripresa rispetto agli ultimi giorni). Chiudono la top 10 Cardano (-4 per cento) e Monero (-2 per cento), rispettivamente con un market cap da 1,8 e 1,6 miliardi di dollari.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 30 ottobre

  1. Bitcoin $6.345,36 (-2,12%)
  2. Ethereum $197,69 (-3,41%)
  3. Ripple $0,448036 (-2,60%)
  4. Bitcoin Cash $420,18 (-4,23%)
  5. EOS $5,16 (-4,51%)
  6. Stellar $0,224219 (-2,44%)
  7. Litecoin $49,14 (-5,26%)
  8. Tether $0,995860 (+0,03%)
  9. Cardano $0,069810 (-4,07%)
  10. Monero $101,76 (-2,24%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia