Top 10 criptovalute: le truffe sul Bitcoin in aumento

In aumento le truffe sul Bitcoin, nel mirino finiscono i falsi exchange, vale a dire le piattaforme in cui è possibile acquistare o vendere Bitcoin.

di Chiara Lanari, pubblicato il
In aumento le truffe sul Bitcoin, nel mirino finiscono i falsi exchange, vale a dire le piattaforme in cui è possibile acquistare o vendere Bitcoin.

Bitcoin, Bitcoin e ancora Bitcoin. La criptovaluta regina resta al centro dell’attenzione, soprattutto in queste ultime ore, dopo essere stata protagonista suo malgrado di un approfondimento del Fatto Quotidiano. Secondo l’articolo pubblicato in Usi & Consumi, sottocategoria della sezione Economia & Lobby, sarebbero in aumento le truffe sul Bitcoin. Nel mirino finiscono i falsi exchange, vale a dire le piattaforme in cui è possibile acquistare o vendere Bitcoin. Sul banco degli imputati anche i classici malware, software che installati nel computer o nello smartphone sono capaci di avviare il drenaggio della criptovaluta dal wallet, il portafoglio digitale dove l’utente custodisce il Bitcoin o le altre criptovalute.

Uno scenario apocalittico

Non c’è però soltanto il Bitcoin a finire nel mirino dei cybercriminali. Infatti, è sufficiente tornare a gennaio 2018, quando si registrò il più grande furto di criptovalute a livello globale. Vittima la piattaforma di exchange giapponese Coincheck, da cui si volatilizzarono migliaia di NEM, per un valore pari a 500 milioni di dollari. Il primo pensiero di chi crede che il Bitcoin e le altre criptovalute crolleranno sotto gli effetti di una maxi bolla è proprio questo: furto-truffa-hackeraggio a livello globale e conseguenti vendite delle valute digitali, fino al loro azzeramento. Uno scenario apocalittico sì, ma nemmeno così distante dalla realtà come si può pensare, soprattutto per un osservatore esterno.

Intanto, nelle ultime 24 ore, si registra una tendenza positiva nella top 10 delle criptovalute. Bitcoin è cresciuto del 6 per cento, bene anche Bitcoin Cash, che ha pareggiato l’aumento in percentuale di Bitcoin. Grande passo in avanti compiuto anche da NEO, in crescita del 17 per cento soltanto in un giorno, aumento che gli ha permesso di scavalcare Cardano al sesto posto della graduatoria. Chiudono la classifica Stellar, EOS e IOTA.

La classifica

  1. Bitcoin $10.339,20 (+6,65%)
  2. Ethereum $876,74 (+2,85%)
  3. Ripple $0,952487 (+2,63%)
  4. Bitcoin Cash $1.247,18 (+6,40%)
  5. Litecoin $217,72 (-3,86%)
  6. NEO $141,49 (+17,94%)
  7. Cardano $0,334605 (+1,06%)
  8. Stellar $0,362999 (+3,04%)
  9. EOS $8,46 (+8,09%)
  10. IOTA $1,87 (+2,57%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA