Top 10 criptovalute: Google dice no all’app per il mining di Bitcoin e le altre valute

Bitcoin si conferma anche oggi sopra quota 8 mila dollari, cali decisi per Ethereum e Ripple.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Bitcoin si conferma anche oggi sopra quota 8 mila dollari, cali decisi per Ethereum e Ripple.

Nuovo colpo basso inferto da Google al mondo delle criptovalute. Nelle ultime ore si è appresa la notizia secondo cui nelle nuove linee guida del colosso di Mountain View per gli sviluppatori di app per il sistema Android è stato espressamente vietato la realizzazione di una qualunque applicazione per il mininig di Bitcoin e delle altre valute digitali. L’unica concessione fatta da Google riguarda lo sviluppo di app di mining delle criptovalute da remoto, che non agiscono cioè direttamente dal dispositivo.

Google si oppone alle app per il mininig di Bitcoin

Google si allinea così alla scelta analoga assunta da Apple qualche settimana. I due colossi americani del tech proseguono dunque la loro battaglia contro le valute digitali, presentando da questo punto di vista un progetto che prevede diversi punti in comune, tra cui il divieto di pubblicità sulle criptomonete.

Intanto, Bitcoin si conferma anche in data odierna sopra quota 8 mila dollari, dopo aver toccato il fondo nelle settimane precedenti facendo segnare un valore pari a 6 mila dollari. Il calo dell’1 per cento non preoccupa più di tanto gli analisti, convinti che Bitcoin possa mantenere se non superare il suo attuale valore nel corso dei prossimi mesi, sulla falsa riga di quanto accaduto alla fine dello scorso anno, quando Bitcoin arrivò a sfiorare quota 20 mila dollari.

Cali più marcati per Ethereum e Ripple, rispettivamente seconda e terza della classifica stilata da Coinmarket, con perdite intorno al 3 per cento. Peggio di tutte fanno EOS, Stellar e Cardano, che lasciano sul terreno percentuali tra l’8 e il 9 per cento. Più contenuti i ribassi per Bitcoin Cash, quarto con un valore di poco inferiore agli 800 dollari, Litecoin e IOTA, rispettivamente in quarta, settima e nona posizione. In controtendenza Tether, che rimane ancorato alla quotazione di 1 dollaro.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 31 luglio 2018

  1. Bitcoin $8.067,30 (-1,16%)
  2. Ethereum $447,76 (-3,18%)
  3. Ripple $0,438300 (-2,83%)
  4. Bitcoin Cash $798,36 (-2,66%)
  5. EOS $7,48 (-8,48%)
  6. Stellar $0,275460 (-8,36%)
  7. Litecoin $80,79 (-3,19%)
  8. Cardano $0,144447 (-9,31%)
  9. IOTA $0,978361 (-1,67%)
  10. Tether $1,00 (+0,43%)

Leggi anche: La città galleggiante con un Governo proprio e una sua criptovaluta diventa realtà?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia USA

I commenti sono chiusi.