Top 10 criptovalute: gli Usa vietano il petro, la moneta virtuale del Venezuela

Gli Stati Uniti hanno deciso di vietare ai propri cittadini l'utilizzo del petro, la neo criptovaluta del Venezuela.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Gli Stati Uniti hanno deciso di vietare ai propri cittadini l'utilizzo del petro, la neo criptovaluta del Venezuela.

Gli Stati Uniti hanno preso un’importante decisione nelle ultime ore, quella di vietare ai propri cittadini l’utilizzo del petro, la neo criptovaluta del Venezuela. Ricordiamo che quest’ultima si basa sulla tecnologia della blockchain di Ethereum, dunque potrebbero esserci – nelle prossime ore – ripercussioni sulle quotazioni degli ETH. Non è un caso, probabilmente, che Ethereum sia questa mattina l’unica criptovaluta in ribasso (anche se impercettibile) rispetto alle altre nove criptomonete presenti nella top 10 stilata dal portale coinmarketcap.com, che prende come riferimento il valore della capitalizzazione azionaria di ogni singola criptovaluta.

Ripple vede un leggero rialzo

Dando uno sguardo alla classifica, è importante sottolineare il ritorno di IOTA tra le prime dieci criptovalute, con un rialzo dell’8 per cento rispetto alle ultime 24 ore. L’aumento più clamoroso viene però fatto registrare da EOS, cresciuta del 24 per cento in sole 24 ore, recuperando parte del valore andato perso nell’ultima settimana, tra le più difficili per gli investitori. EOS, che al momento conserva la nona posizione davanti a IOTA, da oltre 9 dollari è passata a quotarne 5 in poco meno di dieci giorni. Nelle ultime 48 ore, EOS ha arrestato la depressione, facendo segnare importanti rialzi e avvicinando quota 6 dollari.

Bene anche Ripple, che dopo essere sceso sotto quota 60 centesimi di dollaro è adesso tornato vicino a quota 70 centesimi. Di nuovo vicino alla soglia psicologica dei 1.000 dollari anche Bitcoin Cash, cresciuto ieri del 5,64 per cento. Guadagna terreno Cardano, in sensibile rialzo rispetto alla scorsa settimana. Per la giovane criptovaluta un ottimo +16 per cento e una quotazione di poco inferiore ai 20 centesimi di dollaro. Per il resto, la classifica è sempre la stessa, con Litecoin quinto, NEO in settima posizione davanti a Stellar.

Criptovalute, computer a rischio: ecco cosa sono virus miner

La classifica delle migliori dieci criptovalute alle prime ore di oggi martedì 20 marzo

  1. Bitcoin $8.524,68 (+2,81%)
  2. Ethereum $540,38 (-0,02%)
  3. Ripple $0,695436 (+4,34%)
  4. Bitcoin Cash $982,10 (+5,64%)
  5. Litecoin $158,33 (+3,03%)
  6. Cardano $0,190400 (+16,34%)
  7. NEO $71,08 (+9,54%)
  8. Stellar $0,244618 (+10,29%)
  9. EOS $5,78 (+24,17%)
  10. IOTA $1,32 (+8,31%)

Legi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA

I commenti sono chiusi.