Top 10 criptovalute: Ethereum mai così giù, Ripple recupera

La differenza tra Ethereum e Ripple è di 3 miliardi di dollari, mentre ieri si attestava intorno ai 4 miliardi.

di Chiara Lanari, pubblicato il
La differenza tra Ethereum e Ripple è di 3 miliardi di dollari, mentre ieri si attestava intorno ai 4 miliardi.

Meno 5 per cento questa mattina, intorno all’ora di pranzo il recupero, non tanto però in termini prettamente economici, dal momento che il dato resta eloquente: un ETH (asset digitale della criptovaluta Ethereum) vale oggi meno di 200 dollari. Si tratta della quotazione più bassa mai fatta registrare da Ethereum nel corso degli ultimi mesi. Anche la capitalizzazione azionaria è ai minimi termini. Stamani era inferiore ai 20 miliardi, ora invece fa registrare un valore di 20,2 miliardi di dollari.

Crescita per Ripple

Ripple ne approfitta per riavvicinarsi, crescendo del 4 per cento. Nessuna criptovaluta ha fatto meglio di Ripple quest’oggi, a testimonianza di come gli XRP continuino ad essere visti con un occhio di riguardo dagli investitori. La differenza tra Ethereum e Ripple è di 3 miliardi di dollari, mentre ieri si attestava intorno ai 4 miliardi. Fino a due settimane fa si credeva che la terza criptovaluta nella classifica di Coinmarketcap potesse spiccare di nuovo il volo grazie alla commercializzazione del sistema di pagamento xRapid, il quale consente di migliorare sensibilmente la velocità delle operazioni bancarie tra un istituto finanziario e un altro.

Bitcoin resta intanto stabile a 6,2 mila dollari, una quotazione inferiore rispetto ai 6,6 mila dollari che aveva fatto segnare fino a qualche giorno fa, scendendo sotto i 110 miliardi di capitalizzazione azionaria. Continuano a perdere anche Bitcoin Cash ed EOS, rispettivamente in quarta e quinta posizione. Non è un momento positivo per Bitcoin Cash soprattutto, che ora si ritrova con un market cap inferiore agli 8 miliardi di dollari. EOS è la peggio cryptomoneta di giornata, facendo segnare una flessione del 2 per cento. Tether si conferma ancora una delle poche eccezioni nei mercati delle criptovalute. Ottava, la moneta digitale ancorata al dollaro mantiene la sua capitalizzazione azionaria sui 2,7 miliardi di dollari.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 12 ottobre

  1. Bitcoin $6.283,06 (+0,06%)
  2. Ethereum $197,05 (-1,51%)
  3. Ripple $0,425685 (+4,25%)
  4. Bitcoin Cash $445,99 (-0,91%)
  5. EOS $5,21 (-2,00%)
  6. Stellar $0,216287 (+0,97%)
  7. Litecoin $52,80 (+1,37%)
  8. Tether $0,994343 (-0,17%)
  9. Cardano $0,075066 (+0,10%)
  10. Monero $102,46 (-1,64%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA