Top 10 criptovalute: Chiasso, l’insospettabile criptovalle a pochi chilometri dall’Italia

La città svizzera di Chiasso si è trasformata in una sorta di criptovalle, offrendo grandi possibilità a diverse start-up italiane.

di Chiara Lanari, pubblicato il
La città svizzera di Chiasso si è trasformata in una sorta di criptovalle, offrendo grandi possibilità a diverse start-up italiane.

Un interessante approfondimento del giornalista Alessandro Galimberti (presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia) per il Sole 24 Ore ha acceso i riflettori su Chiasso, città svizzera situata all’interno del distretto di Mendrisio, a pochi km dal confine con l’Italia. Di recente, Chiasso si è trasformata in una sorta di criptovalle, offrendo grandi possibilità a diverse start-up italiane nate sotto la spinta rivoluzionaria della blockchain, che sta alla base dei progetti più interessanti delle principali criptovalute. Galimberti ha ribattezzato il territorio di Chiasso come “criptovalle”. Intanto, da queste parti, i cittadini possono pagare una piccola parte delle proprie tasse in Bitcoin. E questo è soltanto l’inizio.

Le ultime 24 ore

Gli ultimi giorni non sono stati semplici per i trader, che hanno dovuto fare i conti con un nuovo crollo di Bitcoin, sceso di nuovo sotto i 7 mila dollari. Nelle 24 ore precedenti, la situazione non è migliorata, con le principali criptovalute che hanno fatto registrare nuovi ribassi. Ethereum e Ripple non superano rispettivamente i 400 dollari e i 0,5 dollari, Bitcoin Cash ha un valore dimezzato rispetto a meno di due mesi fa, si mantiene quinto Litecoin, incalzato però da EOS.

Quest’ultima criptovaluta rappresenta, al momento, l’eccezione che conferma la regola, se di regole si può parlare quando il tema è quello delle valute digitali. Anche ieri, EOS è stato in controtendenza rispetto a tutte le altre principali monete virtuali, guadagnando oltre l’8 per cento.

Nella top 10 stilata dal sito coinmarketcap.com, che tiene conto del valore della capitalizzazione azionaria, figura TRON, che ha addirittura aumentato il proprio market cap del 22 per cento in sole 24 ore, scavalcando in un solo colpo sia IOTA che Monero. Le posizioni della seconda metà della classifica delle migliori 10 criptovalute sono comunque tutte vicine, dunque passibili di repentini cambiamenti nel corso dei prossimi giorni.

La classifica delle migliori 10 criptovalute alle prime ore di oggi 6 aprile

  1. Bitcoin $6.801,18 (-0,61)
  2. Ethereum $378,91 (-0,62)
  3. Ripple $0,491099 (-1,85)
  4. Bitcoin Cash $641,51 (-0,89)
  5. Litecoin $117,96 (-1,10)
  6. EOS $6,20 (+8,50)
  7. Cardano $0,146048 (-4,60)
  8. Stellar $0,195776 (-4,00)
  9. NEO $46,88 (-0,95)
  10. TRON $0,042521 (+21,99%)

Leggi anche: Come investire in criptovalute: la guida per tutti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA