Top 10 criptovalute: Bitcoin torna sopra i 4 mila dollari dopo la paura di ieri

Bitcoin Cash torna quarto, ma il mercato delle criptovalute non sembra vivere un momento florido.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Bitcoin Cash torna quarto, ma il mercato delle criptovalute non sembra vivere un momento florido.

In questo inizio di settimana i mercati delle criptovalute fanno registrare il segno positivo, recuperando complessivamente oltre 10 miliardi di capitalizzazione azionaria rispetto alla giornata di ieri, quando il market cap era sceso sotto i 120 miliardi di dollari (fonte Coinmarketcap). Bitcoin guida la ripresa con un rimbalzo di quasi il 10 per cento. Il valore di ogni singolo BTC rimane comunque inferiore rispetto all’ultima rilevazione di venerdì, quando Bitcoin era quotato a 4,5 mila dollari. Nella giornata di ieri (domenica 25 novembre), il valore dei BTC è sceso fino a 3,5 mila dollari, quasi il 50 per cento in meno rispetto a due settimane fa, prima che la crisi di Bitcoin Cash e il giudizio della Sec americana causasse il terremoto a cui abbiamo assistito negli ultimi 15 giorni.

Tentativo di rimbalzo per Ripple e Ethereum

La capitalizzazione azionaria di Ripple è intorno ai 15 miliardi, quella di Ethereum a 12. Numeri che chiariscono ancora una volta quanto sia stata grave la perdita registrata nel corso dell’ultima settimana. Rispetto a 10 giorni fa Ethereum non ha perso soltanto la seconda posizione ma anche la metà della sua capitalizzazione azionaria. Meglio è andata a Ripple, che ha comunque perso intorno ai 5 miliardi rispetto a uno degli ultimi rilevamenti prima del tracollo di questi giorni.

Bitcoin Cash torna al quarto posto ma…

Il 9 per cento in più rispetto alle ultime 24 ore è un segnale positivo per Bitcoin Cash, ma la tempesta potrebbe non essere stata definitivamente archiviata. Intanto, alle sue spalle, Bitcoin Cash deve guardarsi da Stellar e EOS, distanti rispettivamente meno di 200 milioni di dollari.

Tether cresce

L’unica valuta digitale che ha aumentato la propria capitalizzazione negli ultimi giorni è la stablecoin Tether, che è passata da 1,7 a 1,8 miliardi di dollari. Attualmente Tether è in ottava posizione. In linea di massima la situazione generale delle criptovalute rimane preoccupante e molte testate hanno riportato la notizia di un lunedì nero per il mercato delle criptomonete.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 26 novembre

  1. Bitcoin $4.107,14 (+9,59%)
  2. Ripple $0,383 (+10,66%)
  3. Ethereum $117,33 (+10,40%)
  4. Bitcoin Cash $186,79 (+9,06%)
  5. Stellar $0,162 (+12,79%)
  6. EOS $3,40 (+8,44%)
  7. Litecoin $32,11 (+13,26%)
  8. Tether $0,984 (+0,51%)
  9. Cardano $0,039 (+13,06%)
  10. Monero $59,93 (+7,79%)

Ti potrebbe interessare anche: Bitcoin: le ragioni del crollo e le conseguenze sui lavoratori

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia