Top 10 criptovalute: Bitcoin SV entra nelle prime posizioni della classifica

Continua il periodo nero delle criptovalute, Bitcoin Cash va in controtendenza rafforzando la propria posizione rispetto a EOS e Stellar.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Continua il periodo nero delle criptovalute, Bitcoin Cash va in controtendenza rafforzando la propria posizione rispetto a EOS e Stellar.

Bitcoin SV entra di prepotenza nella top 10 di Coinmarketcap, superando di slancio Tether, Cardano e Monero, stabilendosi così in settima posizione. Mentre Bitcoin continua a regredire (oggi fa segnare una quotazione inferiore ai 4 mila dollari), Bitcoin SV è l’unica criptovaluta a crescere con il vento in poppa da giorni. Rispetto alle ultime 24 ore, il rialzo è stato pari al 12 per cento, un aumento che ha permesso a Bitcoin SV di raggiungere una capitalizzazione azionaria di poco inferiore ai 2 miliardi di dollari, quanto basta per superare Tether e mettere nel mirino Stellar.

Bitcoin sotto i 4 mila dollari

Sembra avverarsi la proiezione degli analisti di settore, secondo cui Bitcoin avrebbe presto raggiunto la soglia dei 3,5 mila dollari. Se ci dovesse essere un nuovo trend negativo, la quotazione di un BTC potrebbe crollare a un prezzo inferiore di mille dollari. Un’ipotesi che si fa sempre più largo fra gli sostenitori della bolla. Oggi Bitcoin perde il 6 per cento rispetto a ieri, con un market cap inferiore a 3,8 mila dollari e una capitalizzazione azionaria pari a 66 miliardi di dollari. Nel giro di una settimana Bitcoin ha perso il 50 per cento del suo valore.

Bitcoin Cash in controtendenza

Dopo il fork del 15 novembre, Bitcoin Cash è crollato a un valore di market cap di poco superiore ai 3 miliardi di dollari, venendo superato anche da Stellar. Negli ultimi giorni però il BCH sembra dare segnali di ripresa o quantomeno si muove in controtendenza rispetto ad altre criptovalute presenti nella top 10 di Coinmarketcap. Nelle ultime 24 ore Bitcoin Cash è cresciuto di un punto percentuale, rafforzando la propria posizione rispetto a EOS e Stellar, che invece hanno accusato perdite fra il 6 e 9 per cento. Continua dunque il periodo nero del mercato delle criptovalute come abbiamo visto anche nel recente approfondimento Bitcoin: le ragioni del crollo e le conseguenze sui lavoratori.  

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 27 novembre

Intanto nella classifica di oggi delle criptovalute Bitcoin e Ripple restano sempre ancorate sul podio seguite da Ethereum e Bitcoin Cash.

  1. Bitcoin $3.792,97 (-6,20%)
  2. Ripple $0,356 (-5,85%)
  3. Ethereum $106,99 (-7,84%)
  4. Bitcoin Cash $184,86 (+1,18%)
  5. EOS $3,15 (-6,62%)
  6. Stellar $0,143 (-9,70%)
  7. Bitcoin SV $111,75 (+12,55%)
  8. Tether $0,981 (-0,22%)
  9. Litecoin $29,91 (-5,51%)
  10. Cardano $0,035 (7,72%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia