Top 10 criptovalute: Bitcoin, dopo la pubblicità bloccate anche le estensioni di Chrome

Nelle ultime 24 ore si è registrato un andamento rialzista da parte delle principali criptovalute, trascinate dal +5 per cento di Bitcoin.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Nelle ultime 24 ore si è registrato un andamento rialzista da parte delle principali criptovalute, trascinate dal +5 per cento di Bitcoin.

Google ha deciso di dichiarare guerra alle criptovalute. Dopo aver bloccato la pubblicità su Bitcoin e le principali monete virtuali, le stesse presenti spesso nella top 10 di coinmarketcap.com, il colosso di Mountain View ha ancora di più fissato stretto la morsa su quello che è stato ribattezzato come l’oro del nuovo millennio. James Wagner ha fatto sapere che Google impedirà il funzionamento di quelle estensioni che, fino ad oggi, avevano operato il mining delle criptovalute, informando in maniera preventiva gli utenti, i quali erano liberi di scegliere se aggiungere o meno l’estensione.

Doccia fredda per Bitcoin

Per Bitcoin un’altra doccia fredda, dopo la decisione presa da Reddit di rifiutare da qui in avanti qualsiasi pagamento in Bitcoin. Reddit, insieme a tanti altri, nel 2017 era stato tra quelli a salire sul “carro del vincitore”, alimentando l’incredibile crescita di Bitcoin, arrivato alla fine dello scorso anno ad una quota di poco inferiore ai 20 mila dollari. Non è un caso che Bitcoin, insieme alle altre criptovalute, siano crollati durante l’ultimo weekend di Pasqua, con la criptomoneta regina scesa abbondantemente sotto i settemila dollari.

Nelle ultime 24 ore si è registrato un andamento rialzista da parte delle principali criptovalute, trascinate dal +5 per cento di Bitcoin, tornato sopra quota 7 mila dollari e di nuovo pronto ad affacciarsi agli 8 mila dollari. Bene anche Ethereum, che guadagna oltre il 4 per cento e conferma la seconda posizione per capitalizzazione azionaria nella classifica di coinmarketcap.com, seguito da Ripple, che ora è a quota 0,53 centesimi di dollaro. XRP, l’asset digitale della criptovaluta di Chris Larsen, fa registrare il miglior risultato di giornata (+8,41%), seguito a ruota da Litecoin (+8,02%) e NEO (+7,49%). Le posizioni in classifica rimangono immutate, con Bitcoin Cash e Litecoin in quarta e quinta posizione, seguiti da EOS, Stellar, Cardano, NEO e Iota, che chiude la classifica in decima posizione.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 4 aprile

  1. Bitcoin 7.436,99 (+5,68)
  2. Ethereum 406,87 (+4,71)
  3. Ripple 0,537815 (+8,41)
  4. Bitcoin Cash $715,02 (+7,20)
  5. Litecoin $129,04 (+8,02)
  6. EOS $6,01 (+3,61)
  7. Stellar $0,231831 (+5,30)
  8. Cardano $0,165444 (+7,33)
  9. NEO $52,58 (+7,49)
  10. IOTA $1,08 (+5,04)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA