Top 10 criptovalute: Bitcoin di nuovo sotto i 6 mila dollari, la crisi dei mercati non si arresta

Il market cap delle criptovalute è sceso ai livelli minimi, con Ethereum a 42 miliardi e Ripple a 17 miliardi di dollari.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Il market cap delle criptovalute è sceso ai livelli minimi, con Ethereum a 42 miliardi e Ripple a 17 miliardi di dollari.

Bitcoin sprofonda di nuovo sotto i 6 mila dollari, perdendo il 4 per cento nelle ultime 24 ore. La nuova valutazione della criptovaluta regina è di 5.885 dollari. La flessione del Bitcoin ha avuto ripercussioni su tutte le principali criptomonete, ad eccezione della sola Tether, che continua a restare in quota 1 dollaro, con un market cap del valore di 2,7 miliardi di dollari.

La crisi dei mercati

Per Tether si configura il possibile sorpasso ai danni di Cardano, scivolato a 3 miliardi di capitalizzazione azionaria, dopo aver perso il 6 per cento in un solo giorno. Non ha fatto di meglio Stellar (settima), che ha una valutazione inferiore ai 20 centesimi di dollaro come asset digitale (XLM) e un market cap da 3,4 miliardi di dollari. Una nuova fase di depressione fare precipitare le due criptovalute rispettivamente in nona e ottava posizione, a tutto vantaggio di Tether, che continuerebbe così a scalare la classifica portandosi in breve tempo in ottava e settima posizione. Litecoin invece appare più lontana per Tether, dal momento che le due criptovalute sono separate attualmente da quasi due miliardi di capitalizzazione azionaria.

Il meno 4 per cento fatto registrare da Bitcoin mette in difficoltà sia Ethereum che Ripple, le quali limitano le perdite al 3,3 e 4,5 per cento. L’asset digitale di Ethereum (ETH) è scambiato a 422 dollari, quello di Ripple (XRP) ha un valore di 44 centesimi di dollaro. Il market cap di entrambe le criptovalute è sceso ai livelli minimi, con Ethereum a 42 miliardi e Ripple a 17 miliardi di dollari. La peggiore di tutte è Bitcoin Cash, che perde addirittura il 7 per cento, una flessione che porta i BCH abbondantemente sotto i 700 dollari come valore. Anche EOS va in difficoltà, perdendo il 5 per cento e attestandosi a 7,4 dollari.

La classifica delle migliori criptovalute alle prime ore di oggi venerdì 29 giugno

  1. Bitcoin $5.885,51 (-4,00%)
  2. Ethereum $422,41 (-3,36%)
  3. Ripple $0,445232 (-4,57%)
  4. Bitcoin Cash $656,22 (-7,38%)
  5. EOS $7,43 (-5,08%)
  6. Litecoin $75,10 (-6,34%)
  7. Stellar $0,182389 (-4,15%)
  8. Cardano $0,118249 (-6,02%)
  9. Tether $0,996465 (-0,26%)
  10. IOTA $0,916019 (-6,11%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bitcoin, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA

I commenti sono chiusi.