Tether al sicuro, Bitcoin Cash torna protagonista: le top di giornata

Bitcoin è al primo posto con una capitalizzazione azionaria da 66 miliardi di dollari e un valore per ogni BTC di 3,8 mila dollari.

di , pubblicato il
Bitcoin è al primo posto con una capitalizzazione azionaria da 66 miliardi di dollari e un valore per ogni BTC di 3,8 mila dollari.

Di recente, Tether è stato oggetto di un’inchiesta da parte di Bloomberg, che ha dato esito positivo: secondo la nota rivista finanziaria, Tether ha la copertura economica per ogni USDT oggi in circolazione. All’origine del crollo di inizio autunno ci furono le indiscrezioni secondo cui Tether non sarebbe stato in grado di convertire in dollari i suoi USDT in possesso di migliaia di investitori a livello globale. Quando era sul punto di raggiungere i 3 miliardi di capitalizzazione azionaria, Tether perse inesorabilmente terreno, fino a scivolare in decima posizione nella classifica di Coinmarketcap. Oggi la situazione è estremamente diversa.

Prosegue il rally di Bitcoin Cash

Intanto Bitcoin Cash sembra essere risorto dalle proprie ceneri, regalando l’ennesimo rally di giornata. La criptovaluta ha recuperato fino ad agguantare di nuovo la quarta posizione in classifica, raggiungendo una capitalizzazione azionaria di 2,4 miliardi di dollari. A ruota segue anche Bitcoin SV, che ha fatto registrare un aumento del 6 per cento. Per la criptovaluta nata dal fork di Bitcoin Cash del 15 novembre scorso confermata la nona posizione con 1,5 miliardi di dollari come capitalizzazione azionaria, alle spalle di Litecoin (ottava posizione) e Tether (settimo posto).

Le altre posizioni

Nella settimana che precede il Natale, Bitcoin è saldamente al primo posto della classifica con una capitalizzazione azionaria da 66 miliardi di dollari e un valore per ogni BTC di 3,8 mila dollari. Secondo Ripple, la cui capitalizzazione è di poco inferiore ai 15 miliardi. Terzo posto per Ethereum, che con 10,7 miliardi di market cap si lascia alle spalle Bitcoin Cash ed EOS, che occupa la quinta posizione con 2,3 miliardi di dollari. EOS è attualmente davanti a Stellar, che dopo il rialzo di ieri fa segnare una flessione intorno all’1 per cento con una capitalizzazione azionaria pari a 2,2 miliardi.

Settima posizione per Tether, che avvicina giorno dopo giorno una capitalizzazione da 1,9 miliardi conservando la parità con il dollaro. Nella giornata di ieri avevamo notato il miglioramento delle criptovalute dopo un lungo periodo in cui le monete digitali sembravano vivere un periodo nero. Di seguito la classifica ad oggi 20 dicembre.

La classifica ad oggi 20 dicembre 2018

  1. Bitcoin $3.803,59 (+1,24%)
  2. Ripple $0,358 (-1,89%)
  3. Ethereum $103,20 (+0,65%)
  4. Bitcoin Cash $139,72 (+22,43%)
  5. EOS $2,58 (-0,41%)
  6. Stellar $0,116 (-1,29%)
  7. Tether $1,02 (+0,44%)
  8. Litecoin $29,95 (-1,13%)
  9. Bitcoin SV $90,25 (+6,68%)
  10. TRON $0,016 (+1,95%)

Leggi anche: Come diventare ricchi con le criptovalute: tre consigli per chi vuole investire nel 2018

Argomenti: , ,