Tesla: Hertz acquista 100 mila veicoli, così la società di Elon Musk si unisce al Club dei Trillion

La decisione di Hertz di ordinare 100 mila veicoli Tesla mostra come le auto elettriche non siano più un prodotto di nicchia.

di , pubblicato il
La caduta di Tesla in borsa

Hertz, la società di noleggio di auto statunitense, ha appena annunciato l’acquisto di ben 100 mila veicoli Tesla, per un valore di oltre 4 miliardi di euro. Secondo Bloomberg, si tratta del più grande acquisto di auto elettriche mai effettuato.

Tesla, società guidata dal visionario ed eccentrico Elon Musk, ha così superato il valore di mercato di 1 trilione di dollari, rendendola la casa automobilistica più preziosa al mondo, oltre che la prima ad unirsi al Club dei Trilion, di cui fanno già parte anche Apple, Amazon, Microsoft e Alphabet.

L’impennata delle azioni Tesla è dovuta anche a un’altra notizia: la Model 3 è diventata il primo veicolo elettrico che ha registrato le maggiori vendite mensili di nuove auto in Europa.

Tesla, vendute 100 mila auto a Hertz

La decisione di Hertz di acquistare 100 mila veicoli Tesla entro la fine del 2022 mostra come le auto elettriche non siano più un prodotto di nicchia, e presto saranno destinate a dominare l’intero settore.

Per il CEO di Hertz, Mark Fields, “I veicoli elettrici sono ormai diffusi e si sta iniziato a vedere un aumento della domanda e dell’interesse globale”.

L’ordine riguarderà principalmente i veicoli Model 3, e, anche se verrà completato entro la fine del 2022, i clienti Hertz potranno noleggiare una Tesla già a partire da novembre.

“Crediamo assolutamente che questo sarà un vantaggio competitivo per noi”, ha dichiarato Fields. “Vogliamo essere leader nella mobilità e far vivere ai nostri clienti l’esperienza di guidare una auto elettrica dalle elevate prestazioni come quelle prodotte da Tesla”.

Con l’ordine attuale, Hertz ha affermato che i veicoli elettrici rappresenteranno oltre il 20% della sua flotta globale.

 

Articoli correlati

 

Argomenti: