Tempesta perfetta

L'espressione "tempesta perfetta" è riconducibile all'economista Nouriel Roubini, che la utilizzò nell'estate del 2012 per profetizzare la fine imminente dell'euro. Si tratta di un mix di condizioni finanziarie, tali da portare a un crollo del mercato. Per quanto apparentemente superata con la ripresa dell'Eurozona, di tempesta perfetta si torna a parlare agli inizi del 2016, in coincidenza con le preoccupazioni degli investitori per la crisi delle borse, legata alla scarsa dinamica dell'economia globale.

1

Economia mondiale verso la recessione? Guardate questa coincidenza

Economia mondiale vicina a una nuova crisi come nel 2008? Un indicatore segnalerebbe tale rischio. Vediamolo.

di Giuseppe Timpone
2

Tempesta finanziaria, perché i mercati sono così terrorizzati

Mercati finanziari in subbuglio per il rischio Brexit. Ma di preciso di cosa hanno paura?

di Giuseppe Timpone
3

BIS: i tassi negativi sono rischiosi, tempesta finanziaria forse vicina

Sfiducia dei mercati verso le banche centrali, che devono stare attente ad usare in maniera così massiccia i tassi negativi. E' il duro colpo inferto dalla BIS nell'ultimo rapporto trimestrale.

di Giuseppe Timpone
4

I mercati nel panico testano le banche centrali, ecco i segnali

I mercati finanziari starebbero testando la capacità di reazione delle banche centrali. Spread in aumento, crescono le quotazioni dell'oro e i prezzi di Treasuries e Bund.

di Giuseppe Timpone
5

L'Italia nel mirino dei mercati: si avvicina tempesta perfetta?

Le elezioni politiche fanno vincere il rischio ingovernabilità. Moody's minaccia il "downgrade" e Fed inserisce il nostro Paese tra i fattori di rischio

di Giuseppe Timpone