Spiagge: avviare subito gare per le concessioni demaniali

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il

Comunicato Stampa 4 dicembre 2012 Federconsumatori

 

SVILUPPO: SPIAGGE. FINALMENTE SI RAGIONA. MA LA SOLUZIONE MIGLIORE E’ AVVIARE SUBITO LE GARE

PER LE CONCESSIONI DEMANIALI.

  Finalmente si inizia a ragionare relativamente al problema delle concessioni demaniali delle nostre coste. Una mini-proroga di 5 anni è sicuramente meglio di un regalo di 30. La soluzione ottimale sarebbe stata, però, come rivendichiamo da tempo, quella di aprire immediatamente le gare. Operazione urgente e fondamentale per incentivare la concorrenza ed il rispetto dell’ambiente. Infatti, tali gare, da un lato dovranno necessariamente tenere conto degli investimenti già fatti da parte dei gestori, dall’altra dovranno prevedere criteri di assegnazione delle concessioni improntati al minore impatto ambientale possibile ed alla qualità dei servizi offerti. I cittadini non trovano affatto giusto che le nostre coste vengano “regalate”, a  canoni irrisori, a gestori che, in molti casi, propongono listini da capogiro. È fondamentale, in tal senso, un serio riordino dell’intero settore, che preveda innanzitutto una spinta all’abbattimento dei costi troppo elevati dei servizi e che imponga criteri più rigidi, sanzioni più severe e maggiori controlli sulle strutture, spesso ai limiti della legalità, presenti sulle nostre spiagge, che deturpano gravemente un patrimonio inestimabile che appartiene a tutti noi.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Cittadinanza attiva