Sondaggi politici: recupera M5S, calano le destre

Gli ultimi sondaggi politici effettuati dagli istituti SWG e Ixè hanno registrato un recupero di M5S e PD e un calo delle forze politiche di destra nell'ultima settimana.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Gli ultimi sondaggi politici effettuati dagli istituti SWG e Ixè hanno registrato un recupero di M5S e PD e un calo delle forze politiche di destra nell'ultima settimana.

Tali sondaggi politici sono stati effettuati in parte prima degli attentati di Bruxelles, pertanto, una buona parte delle rilevazioni non tiene conto della risposta istituzionale agli attacchi terroristici alla capitale belga, né tantomeno l’atteggiamento di Matteo Salvini. Una parte, tuttavia, dicevamo, perché parzialmente forse ne tiene già conto e potrebbe imputarsi anche a questo il crollo di Lega Nord, che dunque non esce rafforzata dall’ondata di paura post-Belgio così come era già successo a Parigi. L’impressione è che il terrore stia per entrare nella vita quotidiana, che stia in un modo o nell’altro subentrando una certa abitudine, il che ci porta a essere meno impulsivi nel ragionare nelle cose e dunque a non premiare quelle forze politiche che sfruttano di più l’impulsività? Sotto questo aspetto, tuttavia, i sondaggi della prossima settimana ci forniranno una risposta più concreta e lampante. Intanto, diamo uno sguardo agli scenari descritti dagli ultimi sondaggi SWG e Ixè.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Gli ultimi #sondaggipolitici premiano Renzi e M5S: calano le destre[/tweet_box]  

Sondaggio SWG

Le forze politiche in testa guidano ancora la classifica guadagnando consensi tra l’elettorato secondo l’ultimo sondaggio SWG, che registra un calo degli astensionisti dello 0,4% nell’ultima settimana. Frattanto il Partito Democratico guadagna la stessa percentuale, ma ovviamente in positivo, salendo così al 34%, mentre il Movimento 5 Stelle recupera 0,6 punti percentuali piazzandosi a quota 23% e distanziandosi ancora di più dalle forze che seguono, che risultano invece tutte in calo. Lega Nord, ad esempio, registra il calo peggiore della settimana, perdendo 0,7 punti percentuali e scivolando così al 14,7% dei consensi. Stabile Forza Italia al 12,8%. Secondo SWG Fratelli d’Italia recupera 0,3 punti percentuali, salendo al 3,9%, avvicinandosi così a Sinistra Italiana, che perdendo 0,1 punti percentuali scende al 4%. Infine Nuovo Centrodestra perde 0,1 punti percentuali scendendo al 3,3%.  

Sondaggio Ixè

L’ultimo sondaggio Ixè denota un recupero delle forze di testa e un calo più generalizzato delle forze politiche di destra rispetto a SWG, ma il quadro risulta essere piuttosto stabile, tranne per ciò che concerne la fiducia nel governo Renzi, che dopo 5 mesi di stabilità, guadagna 1 punto percentuale. Scendendo più nel dettaglio, il Partito Democratico guadagna 0,1 punti percentuali salendo al 34,6%, mentre il Movimento 5 Stelle incassa lo 0,2% dei consensi in più rispetto all’ultima rilevazione, salendo al 25%. Sul gradino più basso del podio troviamo ancora Lega Nord, che però perde 0,2 punti percentuali, scivolando al 14,1%. Il maggior calo della settimana lo registra però Forza Italia, che perde 0,3 punti percentuali e scende al 10,2% dei consensi. Guadagna invece 0,1 punti percentuali Sinistra Italiana, che sale così al 5,1%, mentre Fratelli d’Italia perde la stessa percentuale e scende così al 3,5%. Calo anche per Nuovo Centrodestra (-0,2%), che lo fa scivolare al 2,9% delle preferenze.   La fiducia nel governo Renzi aumenta di 1 punto percentuale stando all’ultima rilevazione: era dal 19 febbraio che non si verificava una variazione sotto questo aspetto e dopo 5 mesi il tasso di fiducia arriva al 31%. Ciò si riflette anche nel consueto tasso di fiducia nei leader dei politici rilevato settimanalmente. Infatti il maggior guadagno dell’ultima settimana – e anche l’unico – lo segna proprio Matteo Renzi, che dal 31% passa al 33%. Calano invece di 1 punto percentuale Mattarella (57%), Di Maio (23%), Salvini (20%), Grillo (18%) e Berlusconi (12%). Stabili infine Meloni (22%) e Alfano (12%).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica, Sondaggi politici italiani