Sondaggi politici elettorali Ixè: l’unico partito che sale è la Lega

Gli ultimi sondaggi politici elettorali di Ixè per Agorà: intenzioni di voto, fiducia nei leader ed elezioni regionali in Emilia Romagna.

di , pubblicato il
Gli ultimi sondaggi politici elettorali di Ixè per Agorà: intenzioni di voto, fiducia nei leader ed elezioni regionali in Emilia Romagna.

Negli ultimi sondaggi politici elettorali realizzati da Ixè per la trasmissione Agorà oltra alle intenzioni di voto degli italiani si è indagato anche sulla fiducia verso i leader politici.  

Sondaggi politici e intenzioni di voto

Il Pd, che la scorsa settimana era al 38,2% perde uno 0,2% attestandosi al 38%. Realizza una perdita dello 0,2% anche il Movimento 5 Stelle passando dal 19,8% del 21 novembre, all’attuale 19,6%. Stessa perdita percentuale anche per Forza Italia che si attesta al 14,8% contro il 15% netto della scorsa settimana. Sale, invece, dello 0,4% la Lega Nord passando dal 9,0% del 21 novembre all’attuale 9,4%. In perdita dello 0,2% anche Fratelli d’Italia che passa dal 3,4% al 3,2%. Conquista uno 0,2% Sel che passa dal 3,5% al 3,7%. Perdita dello 0,2% anche per il Ncd di Angelino Alfano che si attesta al 2,6%. Ad aumentare è anche il partito del non voto che raggiunge, questa settimana, il 38,2% contro il 35,9% del 21 novembre aumentando, quindi, del 2,3% e annoverando tra le sue fila gli indecisi, gli astenuti e le ipotetiche schede bianche.  

Fiducia nei leader

Matteo Renzi con il 41%perde due punti percentuali rispetto al 43% del 21 novembre. Giorgio Napolitano resta il secondo politico più amato dagli italiani, conquistando addirittura un punto percentuale rispetto alla scorsa settimana e passando dal 38 al 39%. Matteo Salvini guadagna 2 punti percentuali rispetto a sette giorni fa passando dal 22 al 24%. Seguono poi Silvio Berlusconi con il 16% (+1%), Beppe Grillo 15% (-1%),Angelino Alfano 13%. Anche la fiducia nel governo Renzi prosegue il suo inesorabile calo raggiungendo il 39%, contro il 45% di un mese fa e contro il 41% della scorsa settimana.  

Regionali Emilia Romagna

Si è chiesto agli intervistati “Perché non hai votato alle regionali in Emilia Romagna?”, le risposte hanno lasciato quanto mai stupiti perché il 4% degli elettori non era al corrente del voto, il 48% ha perso ormai fiducia nella politica e il 9% ritiene che non ci fossero candidati convincenti.

Il 39% di coloro che non hanno votato non lo hanno fatto con un motivo ammettendo di non sapere il perché non abbia votato. Un’altra domanda sulle regionali chiede il parere degli intervistati su cosa Renzi debba fare dopo il risultato di queste elezioni. Per il 41% degli intervistati Renzi dovrebbe dialogare con le parti sociali, mentre per il 49% dovrebbe accelerare sulle riforme senza compromessi. La stessa domanda rivolta ai soli elettori del Pd ha dato risultati leggermente diversi poiché per il 45% dovrebbe dialogare con le parti sociali e per il 48% accelerare sulle riforme.  

Salvini leader?

Alla domanda “Vorrebbe Salvini leader del centrodestra?” risultati discordanti tra elettori del centrodestra, di Forza Italia e della Lega Nord. Vorrebbe Salvini leader il 39% degli elettori del centrodestra, il 42% di quelli di Forza Italia e l’88% di quelli della Lega Nord. Non vorrebbe Salvini leader il 48% degli elettori del centrodestra, il 55% di quelli di Forza Italia e il 9% di quelli della Lega Nord.  

Argomenti: