Sondaggi politici elettorali Ipsos a diMartedì: intenzioni di voto su La7

I sondaggi politici elettorali di Nando Pagnoncelli nel corso del programma di Giovanni Floris e le intenzioni di voto degli italiani: chi sale e chi scende.

di , pubblicato il
I sondaggi politici elettorali di Nando Pagnoncelli nel corso del programma di Giovanni Floris e le intenzioni di voto degli italiani: chi sale e chi scende.

Durante la prima puntata del nuovo programma di Floris, “diMartedì” sono stati presentati i sondaggi politici elettorali di Nando Pagnoncelli che hanno illustrato, tra le altre cose, anche le intenzioni di voto degli italiani.
La prima domanda posta dai sondaggi ricercava il responsabile della recessione italiana: il 45% degli intervistati sostiene che sia colpa della resistenza delle lobby, il 30% sostiene che sia colpa dell’intransigenza europea mentre il 17% pensa che la responsabilità sia del governo.
La domanda successiva indagava su cosa di basava la politica di Renzi. Per il 42% degli intervistati è una questione di immagine, per il 30% è entusiasmo, solo per il 17% si basa sui risultati.
Alla domanda “chi fa vera opposizione al governo” il 27% ha risposto i partiti, il 20% giornalisti e intellettuali, il 20% sindacati, il 17% lobby economiche mentre il 19% non si è espresso.

Intenzioni di voto degli italiani

• PD 41,0%
• M5S 20,0%
• Forza Italia 17,0%
• Lega Nord 6,5%
• NCD 3,7%
• Fratelli d’Italia-An 3,2
• SEL 2,6%
• UDC 2,2%
• Rif.Com. 1,3%
• Altri 2,5%
Il partito del non voto rimane molto alto ed è stimato attorno al 30%
In calo anche la fiducia al governo Renzi che passa al 56%.

Argomenti: