Sondaggi politici elettorali Euromedia: il centrodestra potrebbe vincere le elezioni se…

Il centro destro unito potrebbe anche vincere le elezioni anche se le divergenze tra i partiti che lo formano rimangono le stesse.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Il centro destro unito potrebbe anche vincere le elezioni anche se le divergenze tra i partiti che lo formano rimangono le stesse.

L’ultimo sondaggio politico elettorale di Euromedia Reserch, pubblicato da Renato Brunetta su Twitter, sostiene che il centrodestra, se unito, potrebbe vincere le elezioni se si votasse domani.

L’istituto demoscopico diretto da Alessandra Ghisleri rileva che nè il PD nè il M5S arriverebbero al 30%, ma se Lega Nord, Forza Italia, Fratelli di Italia si unissero in un’unica lista potrebbero avere ottime probabilità di vincere la maggioranza dei voti raccogliendo il 33,1%. In questo modo la federazione di centro destra potrebbe scavalcare il PD di Matteo Renzi e il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Ma un centro destra unito oggi sembra essere pura utopiaanche se in un’intervista di qualche giorno fa Silvio Berlusconi è sembrato, a tal propostito, possibilista affermando che “Vincere le elezioni non basta, occorre governare per 5 anni facendo cose buone per l’Italia. Noi abbiamo le idee giuste per farlo, a questo fine la Lega è un alleato necessario. Con loro e con Fratelli d’Italia abbiamo concordato un programma già al 95%. Abbiamo riassunto simbolicamente il nostro progetto in un Albero della Libertà, un albero che ha le radici nei valori cristiani dell’occidente, nella democrazia e nella libertà. Noi proponiamo meno tasse (nessuna tassa sulla prima casa, nessuna imposta sulla successione e nessuna tassa sulla prima automobile), meno Stato, meno Europa con una seconda moneta nazionale, no bail in per le banche, no alle politiche di austerità che ci hanno affossato. Proponiamo una pensione minima di 1000 euro per 13 mensilità e una pensione per le nostre mamme”.

Nonostante l’ottimismo di Berlusconi, però, rimangono le stesse divergenze tra le quali ricordiamo il rapporto che lega Forza Italia all’Europa “Forza Italia rappresenta una realtà diversa da Lega e Fdi. Noi siamo un grande partito nazionale, fatto di liberali, cattolici, riformatori, siamo una forza politica di centro alternativa alla sinistra. La destra nelle sue varie declinazioni è un’altra cosa. Siamo legati da 20 anni da un’alleanza che ha per molto tempo rappresentato e credo tornerà a rappresentare la maggioranza degli italiani”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica, Sondaggi politici italiani

I commenti sono chiusi.