Sondaggi politici elettorali ad oggi 6 luglio: Pd pericolosamente vicino al M5S

Sondaggi politici dell’istituto Emg Acqua: M5S in calo, Pd vicino e Centrodestra stabile.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Sondaggi politici dell’istituto Emg Acqua: M5S in calo, Pd vicino e Centrodestra stabile.

I nuovi sondaggi politici dell’istituto Emg Acqua per il Tg La7 mettono in evidenza la grande rimonta del Partito democratico nei confronti del Movimento 5 Stelle, complice la flessione della forza politica fondata da Grillo e la contemporanea ascesa del partito del segretario nazionale Matteo Renzi, che a differenza di altri dati consultati di recente viene dato in netta crescita (addirittura il partito più in salute della settimana secondo Emg). Prosegue l’inesorabile crescita della Lega Nord intanto, con il Carroccio che dopo aver agganciato Forza Italia la stacca. Ottime notizie anche per Fratelli d’Italia, che supera la soglia psicologica del 5 per cento, la barriera “impossibile” della legge elettorale con sistema tedesco su cui si era discusso fino a qualche settimana fa, prima che saltasse tutto. Nonostante l’incontro tenutosi nei giorni scorsi, non sembra invece decollare il progetto di un nuovo Centrosinistra italiano, con le flessioni sia di MDP che di Sinistra italiana. In questo senso, i sondaggi della prossima settimana restituiranno un grafico forse più attuale rispetto agli ultimi eventi politici avvenuti in questi giorni.

M5S in calo, Pd vicino, Centrodestra stabile

Il Partito democratico si rifà sotto al Movimento 5 Stelle. La distanza tra le due forze politiche è tornata a livelli minimi. A inizio luglio, secondo i sondaggi politici elettorali dell’istituto Emg Acqua, il M5S si troverebbe davanti al Pd di soi 0,3 punti percentuali. Un’inezia se si considera il distacco che i democratici avevano rispetto ai grillini fino ad un mese fa, prima che i risultati del primo e secondo turno delle elezioni amministrative facessero calare la percentuale del Movimento di Beppe Grillo. In questa determinata fase sembra così poterne approfittare il Partito democratico, che sogna la prossima settimana il contro-sorpasso ai danni del M5S, che avrebbe del clamoroso.

Nell’area del Centrodestra il valore complessivo rimane identico, ma si segnala da una parte la crescita di Lega Nord (14,3 per cento, +0,2) e Fratelli d’Italia (5,1 per cento, +0,2), di contro il calo di Forza Italia, con il partito di Silvio Berlusconi che scivola al 13,6 per cento, perdendo il contatto con il Carroccio e mezzo punto percentuale.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica, Politica italiana, Sondaggi politici italiani

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.