'Sofferenze bancarie - Economia - Investireoggi.it

Sofferenze bancarie

I crediti deteriorati in Italia ammontano alla fine del 2015 a 350 miliardi di euro, di cui oltre 200 miliardi sono in sofferenza, ovvero con buone probabilità di non essere più riscossi. Parliamo del 16,7% degli impieghi complessivi delle banche italiane, quando in Germania incidono per appena il 3,4%. L'alto livello delle sofferenze impedisce agli istituti di erogare nuovi prestiti, deprimendo il credito di 130 miliardi, secondo alcune stime.