Smart working “in vacanza” alle Barbados: visto gratis di 12 mesi

La proposta del governo delle Barbados: un visto gratuito chiamato Barbados Welcome Stamp, della durata di 12 mesi

di , pubblicato il
La proposta del governo delle Barbados: un visto gratuito chiamato Barbados Welcome Stamp, della durata di 12 mesi

.Ormai lo smart working sta diventando parte integrante nella vita di tutti noi. Il coronavirus ha letteralmente dato una spinta a questa modalità di lavoro agile, tanto che alcune aziende permettono addirittura di andare in vacanza e usufruire di appositi spazi negli hotel per lavorare.

Lavorare alle Barbados in smart working

Una interessante proposta arriva dalle Barbados. Per sopperire alla mancanza di turisti il primo ministro delle Barbados, Mia Amor Mottley, sta cercando di puntare allo smart working. E lo fa aprendo il paese a chiunque abbia intenzione di trasferirsi per 1 anno sull’isola e lavorare da remoto. Magari con una bianca spiaggia davanti.

«Non avete bisogno di stare in Europa, negli Stati Uniti o in America latina se potete venire qui per un po’. Potete andare e tornare»

ha detto Mottley annunciando il programma Barbados Welcome Stamp.

Barbados Welcome Stamp

Si tratta di un visto gratuito che vale per ben 12 mesi e che ha l’obiettivo di attirare turisti stranieri in un periodo critico come questo. I turisti sono al momento esigui ed è un danno non indifferente per quest’isola che vive di questo settore. Questo nonostante i pochi casi di Covid registrati. Sono infatti solo 98 i casi con 8.617 test effettuati; tra i casi registrati vi sono stati 7 soli decessi, con 90 persone ancora ricoverate, ed 1 sola in isolamento.

La proposta quindi si traduce nella possibilità di passare un intero anno alle Barbados e lavorare (ma anche no) da remoto grazie ad un timbro nel passaporto, il Barbados Welcome Stamp appunto. I voli per le Barbados sono appena stati ripristinati, chi vuole partecipare all’iniziativa, deve sottoporsi ad un test prima di sbarcare per poi dedicarsi a questo periodo di vacanza lavoro.

D’altronde non è la prima volta che si cerca di abbinare il lavoro agile con la vacanza. Il gruppo Alpitour aveva proposto ai suoi dipendenti una settimana da passare in Sicilia reinventando la stanza di hotel come uno spazio di lavoro, con tanto di sala business e servizio in camera.

Leggi ancheSmart working: orari fissi e weekend addio, come cambia il lavoro post covid

Argomenti: ,