Scandalo F-35, facciamo due conti: perché li paghiamo il doppio e non funzionano, e quanti Canadair potremmo acquistare

Ecco quanto costano F-35 e Canadair: l'Italia brucia, ma arriva il monito della Corte dei Conti: costano il doppio, ma gli F-35 vanno acquistati.

di , pubblicato il
Ecco quanto costano F-35 e Canadair: l'Italia brucia, ma arriva il monito della Corte dei Conti: costano il doppio, ma gli F-35 vanno acquistati.

Se l’Italia fosse un paese giornalisticamente ‘sano’, questa notizia sarebbe discussa e dibattuta ovunque: la Corte dei Conti, in un suo ultimo rapporto, ha dichiarato espressamente che gli F-35 costeranno all’Italia il doppio di quanto preventivato e che il ritorno economico sarà di molto inferiore alle attese; nonostante ciò, l’Italia deve proseguire il programma. Sì, il verbo utilizzato è proprio quello di ‘dovere’. L’Italia, però, è il paese che sta bruciando perché non possiede Canadair: facendo due conti, quanti se ne potrebbero acquistare se si ponesse fine al programma F-35, tra i più inutili (ma redditizi per molti!) che l’Italia abbia mai messo in campo.

La memoria giornalistica italiana è davvero corta – Emergenza roghi, già non se ne parla più: il prof. Angelo Genovese spiega cosa sta accadendo.

Facciamo due calcoli su F-35 e Canadair

Secondo quanto riportato dal report della Corte dei Conti, a fronte dei circa 70 milioni di euro iniziali, adesso il costo per un F-35 sarà di 130 milioni di euro. Un costo considerato da tutti davvero spropositato, anche perché non di mercato. Secondo alcune agenzie pacifiste (e non solo), dietro questi ‘prezzi gonfiati’ ci sarebbero delle forti opacità, che hanno reso felici gli appaltatori e i produttori. Da sottolineare, inoltre, un altro aspetto: le spese per l’acquisto di F-35 sono cresciute proprio con il governo Renzi, mentre una mozione parlamentare che chiede il dimezzamento delle spese giace ancora in Parlamento.

Al momento, abbiamo già speso 3 miliardi di euro (se non l’avessimo fatto, avremmo avuto una delle sanità migliori d’Europa, ad esempio), ma quanti Canadair avremmo potuto acquistare, dal momento che l’emergenza roghi è dovuta anche al fatto che l’Italia non possiede Canadair, ma deve ‘affittarli’ da privati (davvero, una vergogna sulle spalle della gente)? Il prezzo di mercato è di circa 15/20 milioni di euro, dunque ora saremmo dotati di una flotta di circa 180 Canadair, che ci avrebbero permesso di risparmiare moltissimi milioni di euro che lo Stato italiano (cioè: noi) abbiamo regalato ai privati che li fittano e per i quali c’è solo da stappare lo champagne quando un pezzo del nostro paese prende fuoco.

Argomenti: , , ,