Salvini contestato a Livorno. E dà del becchino a Renzi

Matteo Salvini è stato contestato a Livorno da un gruppo di manifestanti che gli hanno lanciato uova e pomodori. In direzione per Fucecchio, Salvini si è scagliato su Twitter contro Matteo Renzi, dandogli del becchino.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Matteo Salvini è stato contestato a Livorno da un gruppo di manifestanti che gli hanno lanciato uova e pomodori. In direzione per Fucecchio, Salvini si è scagliato su Twitter contro Matteo Renzi, dandogli del becchino.

Era inevitabile che la Livorno di sinistra contestasse l’arrivo di Matteo Salvini in città: da una parte una schiera di ascoltatori assiepati attorno al palco dove il leader del Carroccio stazionava, dall’altra, circondati da un manipolo di forze dell’ordine, i manifestanti che urlavano “Fascista“, “Razzista” e “Vattene aff…“, con slogan urlati e scritti come “Livorno non ti vuole”. Salvini ha preso il suo iPad e ha filmato la scena, poi ha mostrato il dito medio e si è rivolto agli attendenti: “Ringrazio la Livorno democratica”, ha detto. “Diamo una lezione di democrazia a questi sfigati”. Poi ha ringraziato le forze dell’ordine che “salvaguardano le manifestazioni democratiche” e ha promesso il suo ritorno a Livorno, almeno fino a quando anche nella città toscana non sarà possibile recarvisi liberamente e pacificamente.   Dopo aver cantato Bandiera Rossa e Bella Ciao, i contestatori hanno poi lanciato uova e pomodori; Salvini non ha esitato a definirli come “i nuovi squadristi“. “Altro che 25 aprile”, ha affermato, per poi proseguire: “A me interessa la gente perbene, non i balordi dei centri sociali che si commentano da soli”. Liberare la Toscana da anni di oppressione di sinistra: questo l’obiettivo di Salvini, che ha promesso che a fine maggio ne vedremo delle belle. Il comizio a Livorno si è concluso con il lancio di frutta e verdura e il leader della Lega si è spostato a Fucecchio. Ieri sera, invece, non si è verificato nessun disordine a Cecina, dove Salvini ha potuto tenere il suo comizio davanti a circa 700 persone.   Non è mancata infine una steccata a Renzi su Twitter: “Renzi continua a darmi dello sciacallo? Taccia il becchino incapace, recordman di morti e di sbarchi”.   salvini-tweet-contro-renzi   I commenti sotto il tweet non sembrano aver seguito l’opinione del leader, visto che molti utenti hanno risposto dandogli dello sciacallo a loro volta.     Foto | QuiLivorno

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica