Salvatore Rossi nuovo direttore generale di Bankitalia

Fabrizio Rossi prende il posto di Saccomanni alla guida di Banca d'Italia

di , pubblicato il
Fabrizio Rossi prende il posto di Saccomanni alla guida di Banca d'Italia
Il nuovo direttore della Banca d’Italia Salvatore Rossi

Salvatore Rossi è il nuovo direttore generale della Banca d’Italia. Rossi è stato nominato al posto di Fabrizio Saccomanni, neo ministro del Tesoro nel giovane governo Letta. Rossi non è una faccia nuova in via Nazionale, visto e considerato che fino a ieri ricopriva l’incarico di vice direttore della Banca d’Italia. A fare il nome di Rossi è stato il governatore Vincenzo Visco che aveva proposto la candidatura del tecnico al consiglio superiore di Palazzo Koch. A seguito della nomina di Rossi, l’incarico di vicedirettore generale è stato assegnato a Valeria Sannucci.

Salvatore Rossi è nato a Bari nel 1949 ed è laureato in matematica. Membro del direttorio di Via Nazionale fin dal 17 gennaio 2012, Rossi è anche membro del Direttorio integrato dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass) dal primo gennaio 2013. Il tecnico ha anche fatto parte del “Gruppo di Lavoro in materia economico – sociale ed europea”, creato da Napolitano.

Tra gli altri incarichi di Rossi si ricordano: membro del Comitato Strategico del Fondo Strategico Italiano (FSI), membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione del Centro Internazionale di Studi Monetari e Bancari (ICMB) di Ginevra, del Consiglio di Presidenza della Società Italiana degli Economisti (SIE), del Consiglio direttivo dell’Einaudi Institute for Economics and Finance (EIEF), dell’Istituto Affari Internazionali (IAI), del Consiglio di amministrazione dell’Istituto Adriano Olivetti (Istao), del Comitato Scientifico della rivista L’industria, dello Eurosystem IT Steering Committee. Dal 2007 al 2011 Rossi è stato anche prima vicecapo e poi capo del Centro Studi della Banca d’Italia.

Argomenti: