Salasso bollette luce e gas in Italia: rincari da ottobre, quanto costano in più rispetto all’Europa

Le bollette luce e gas in Italia subiranno dei rincari da ottobre mentre una ricerca di Facile.it mostra quanto pagheremmo considerando le tariffe europee.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Le bollette luce e gas in Italia subiranno dei rincari da ottobre mentre una ricerca di Facile.it mostra quanto pagheremmo considerando le tariffe europee.

Le bollette luce e gas in Italia incidono sempre di più nelle tasche degli italiani ancor peggio se raffrontate ai costi in Europa. Nel nostro paese la media è di 1600 euro all’anno mentre nel resto d’Europa, mediamente si paga un 15%. Le cifre sono state svelate da Facile.it, secondo il quale se nel nostro paese si applicassero le stesse tariffe europee si pagherebbero almeno 240 euro in meno l’anno. In Italia, ormai si sa, ad incidere del 29% per l’elettricità ci sono le imposte e gli oneri di sistema e il 40% per il gas.

Quanto costa in più la bolletta dell’elettricità

Basandosi sui consumi medi di una famiglia-tipo italiana e confrontando tali valori con le tariffe applicate in Europa secondo Eurostat e la Commissione Europea, è emerso che partendo dalla bolletta dell’energia elettrica in Italia si pagano circa  537 euro per 2.700 kWh di consumi. Prezzo molto maggiore rispetto agli europei i quali spenderebbero almeno il 10% in meno, dunque applicando le stesse tariffe anche in Italia si potrebbero risparmiare 55 euro l’anno. Una cifra media che varia anche in base al paese: in Grecia, addirittura, la bolletta costa anche 100 euro in meno. Alcuni paesi come Germania e Spagna invece le tariffe sarebbero più alte. Tornando agli oneri di sistema bisogna dire che come l’Italia anche Spagna e Irlanda sentono il peso di queste voci per il 20%, in Germania si arriva addirittura al 50%.

Quanto paghiamo per la bolletta del gas

La bolletta del gas è ancora più cara in Italia, la spesa media complessiva è pari a 1.050 euro l’anno mentre se la tariffa fosse uguale a quella ottenuta dalla media dei valori in Europa si spenderebbe almeno il 18% in meno che in cifre è 185 euro. Il nostro paese in questo caso è uno dei più cari, in Germania, ad esempio, il gas costa 150 euro in meno, in UK 350 euro. Anche in questo caso a pesare gli oneri di sistema che però negli altri paesi europei, tranne che Svezia, Romania, Olanda e Danimarca, sono più bassi.

Leggi anche: Rincari bollette luce e gas: record dei prezzi della CO2 e spread, autunno di salassi

Rincari da ottobre

L’ultimo trimestre del 2018, secondo i dati forniti di recente, dovrebbe essere interessato da un aumento dei prezzi di luce e gas. L’unico modo per spendere meno è confrontare le tariffe dei vari fornitori cercando quella più adatta alle proprie esigenze. A tal proposito era stato lanciato il portale dell’Arera per scovare le varie offerte. Va anche ricordato che entro il 2020, almeno per ora e a meno di proroghe, prenderà il via il mercato libero e da quel momento molte cose potrebbero cambiare.

Leggi anche: Luce e gas: mercato libero slitta al 2020, che cosa cambierà con le tariffe?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia