Rivoluzione Sky e Netflix, pace fatta: cosa cambia per gli abbonati

Sky e Netflix si alleano. Che cosa cambierà adesso per i clienti dei due colossi?

di Chiara Lanari, pubblicato il
Sky e Netflix si alleano. Che cosa cambierà adesso per i clienti dei due colossi?

La notizia è ufficiale Sky e Netflix si mettono insieme. I due colossi dei contenuti televisivi hanno annunciato una partnership che prevede il raggruppamento di Netflix all’interno di Sky, sotto forma di un pacchetto abbonamento. Tutto ciò comporterà dei cambiamenti molto importanti per gli utenti abbonati alla piattaforma di contenuti digitali on demand e allo stesso tempo per i clienti della piattaforma satellitare.

Sky e Netflix, un’alleanza inaspettata

Cosa cambia con questa nuova svolta? La domanda trova subito risposta. Netflix sarà disponibile direttamente dagli abbonati Sky attraverso la piattaforma Sky Q. Tutti i contenuti di Netflix saranno disponibili per nuovi clienti e quelli esistenti, in un pacchetto tv e di intrattenimento ad hoc che in sostanza accorpa i due colossi. In una nota, Sky ha spiegato che “Grazie all’App Netflix integrata in Sky Q e alla programmazione di Netflix promossa insieme ai contenuti Sky, i clienti potranno vedere la migliore offerta di intrattenimento, oltre alla TV in chiaro, il tutto sulla piattaforma Sky”. I clienti Sky potranno accedere direttamente a Netflix attraverso il menu Sky Q e saranno facilitati nel trovare i programmi usando anche la funzione di comanda vocale di Sky Q.

I clienti Netflix, invece, potranno migrare l’account nel nuovo pacchetto Sky o accedere dallo stesso account esistente in maniera semplificata. In sintesi chi non ha l’abbonamento a Netflix potrà fare un abbonamento a Sky che permetterà di inserire anche Netflix. Quest’ultimo farà dunque parte dei pacchetti che si possono aggiungere a Sky. Il lancio di Netflix con il nuovo pacchetto Sky avverrà il prossimo anno sulla piattaforma Sky Q prima nel Regno Unito e in Irlanda, poi in Italia, Germania e Austria. Nell’accordo sono compresi anche i servizi streaming di Sky senza abbonamento, il colosso di Murdoch presenterà Netflix come app standalone anche per NOW TV.

Cosa cambierà

Fino a poco tempo fa un’intesa tra i due big del settore sarebbe stata impensabile ma oggi tutto ciò appare molto più limpido. L’unico nodo da sciogliere riguarda i prezzi. Netflix, infatti, che era nato come gruppo di distribuzione postale di dvd per poi trasformarsi un servizio digitale di contenuti di prim’ordine ha sempre puntato sui prezzi concorrenziali, con abbonamenti da 7,99 euro fino a 13,99 al contrario dei costi di Sky che mediamente sono molto più cari. Ora i due colossi non si faranno più la guerra anche se i contenuti originali di Sky non saranno disponibili su Netflix. 

Leggi anche: Serie A, abbonati Sky a rischio con diritti agli spagnoli e Mediaset torna a sorridere

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Europa, Economia Italia, Economia USA

I commenti sono chiusi.