Risultati sondaggio sull’atto peggiore commesso da Napolitano

Ecco i risultati del sondaggio condotto nella giornata di ieri sul blog di Beppe Grillo sull'errore più grave di Giorgio Naplitano.

di , pubblicato il
Ecco i risultati del sondaggio condotto nella giornata di ieri sul blog di Beppe Grillo sull'errore più grave di Giorgio Naplitano.

Nella giornata di ieri sul sito di Beppe Grillo è apparso un sondaggio che chiedeva agli italiani di stabilire quale fosse l’errore più grave commesso da Giorgio Napolitano (Sul blog di Beppe Grillo il sondaggio contro Re Giorgio). Hanno preso parte al sondaggio 20.042 cittadini, per 12.217 di essi l’atto più grave commesso da Napolitano è rappresentato alla distruzione delle intercettazioni con Nicola Mancino nell’ambito della trattativa stato-mafia. Per 11.862 cittadini, invece, l’atto più grave del Presidente della Repubblica è stato il suo silenzio nel 1997, quando le dichiarazioni del pentito Carmine Schiavone alla Commissione parlamentare relative al disastro nella “Terra dei Fuochi”, tornato ora tanto attuale, vennero secretate. 8.627 cittadini pensano che la colpa più pesante di Napolitano sia l’aver condotto, con l’austerity e in nome delle banche, l’Italia verso l’unificazione europea spogliando i cittadini italiani dei propri diritti. La minoranza dei votanti, 6.838, infine, pensa invece che la colpa più grave di cui si sia macchiato il Capo dello Stato sia il fallimento del Governo delle Larghe intese che ha fortemente voluto.

Argomenti: