Risparmiare in tempo di crisi? Impossibile.

La crisi economica spinge le famiglie italiane a rompere i salvadanai, per sopravvivere

di Enzo Lecci, pubblicato il
La crisi economica spinge le famiglie italiane a rompere i salvadanai, per sopravvivere

La crisi economica sta erodendo la capacità di risparmio delle famiglie italiane. Secondo un’indagine del Centro di ricerca e documentazione Luigi Einaudi per conto di Intesa Sanpaolo, nell’anno 2012 le famiglie che sono state in grado di risparmiare sono state il 38,7% del totale contro il 47,2% dell’anno precedente. In pratica nel giro di un anno il numero delle famiglie formiche è diminuito di oltre 8 punti. Parallelamente è calato anche  il saldo tra chi ritiene sufficiente il proprio reddito familiare e chi no:dal 53,4% al 45,7%. Il risultato pratico di queste due flessioni è stato l’incremento della famiglie che ha messo mano ai risparmi. Questa voce è infatti passata al 46,2%. La ricerca realizzata era basato su un sondaggio che ha riguardato 1053 capi famiglia. “Il tema dominante della ricerca è il disorientamento delle famiglie e la loro difficoltà nel guardare al futuro” ha affermato  Gregorio De Felice, Chief economist di Intesa Sanpaolo”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia

I commenti sono chiusi.