Rincari sulle auto: un’altra stangata da gennaio 2020

Con l'obbligo per tutti gli operatori di effettuare i pagamenti con il sistema "pagoPa, le pratiche auto potrebbero costare di più.

di , pubblicato il
Auto diesel 2030

Dopo la tassa sulle auto aziendali, un altro salasso potrebbe arrivare per gli automobilisti a causa di un aumento fino a 10 o 20 euro per le pratiche auto. L’allarme è stato lanciato da Confarca, associazione che riunisce le autoscuole e tutti i consulenti che operano nel settore come riportano Il Giornale e Il Tempo. 

Rincari per gli automobilisti in arrivo?

Dal 2020, anzi si potrebbe partire da dicembre 2019, c’è il rischio che i contribuenti potrebbero pagare fino a 10 euro in più per ogni singola pratica. Questo accadrà, in base alla segnalazione, in quanto dal prossimo anno ci sarà l’obbligo per tutti gli operatori di effettuare i pagamenti con il sistema “pagoPa“. In questo modo gli incassi per Motorizzazione e Aci saranno più veloci ma le agenzie che si occupano del disbrigo delle pratiche avranno l’obbligo di versare i corrispettivi incassati all’amministrazione pubblica con un passaggio dai prestatori di servizio. In sostanza il costo del passaggio potrebbe ricadere sul cittadino che a questo punto potrebbe trovarsi a dover pagare almeno 10 euro in più per ogni pratica. Tra le novità anche la  rimodulazione delle tariffe per il nuovo documento di circolazione.

Leggi anche: Tassa auto aziendali, colpiti i lavoratori e si ammazza il mercato

Il monito dell’Unione Nazionale Consumatori

A protestare contro l’obbligo di effettuare pagamenti tramite la piattaforma PagoPa è l’Unione Nazionale Consumatori che ha spiegato che “L’esclusiva, visto che non è gratuita, presenta evidenti profili di illegittimità rispetto alla normativa antitrust italiana ed europea”. Il MIt però sembra minimizzare a ha risposto che “L’importo dell’operazione non supererà per la maggior parte delle agenzie un totale di 1,60 euro a pratica

Leggi anche: Lavoro e tassa sulla plastica: le regioni che ci rimetteranno di più

Tassa sul fumo: aumenti sigarette fai da te, si salvano le elettroniche

Argomenti: ,