Rincari prezzi benzina, diesel, gas ma non solo: maxi aumenti in vista per le famiglie

A crescere saranno i costi della bolletta del gas ma nelle ultime ore sono tornati a salire anche i prezzi di benzina e diesel seppur di poco.

di Chiara Lanari, pubblicato il
A crescere saranno i costi della bolletta del gas ma nelle ultime ore sono tornati a salire anche i prezzi di benzina e diesel seppur di poco.

Rincari benzina e diesel in agguato. Dopo mesi di ribassi il rischio di tornare a crescere con i prezzi è reale. Eni avrebbe rincarato di 1 centesimo e in genere le altre compagnie starebbero osservando i movimenti in attesa di interventi. Sicuramente si tratta di prezzi in crescita molto lievi, quindi chi si accingerà a fare il pieno durante i prossimi giorni potrebbe notare un impercettibile rialzo.

Prezzi benzina e diesel in rialzo, anche se di poco

La colpa dei rincari sarebbe delle quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo in crescita. Secondo gli ultimi dati di Quotidiano Energia, comunicati dai gestori all’Osserva prezzi carburanti del Mise il costo medio della verde in modalità self è stato di  1,494 euro al litro con punte di 1,530 euro mentre per il no logo si parla di 1,485. Per quanto riguarda il diesel, il prezzo medio praticato è stato di 1,427 euro/litro, con punte di 1,452 euro mentre per il no logo si è parlato di 1,414. Pochi cambiamenti per la modalità servita per cui il costo della benzina è stata mediamente di  1,632 euro/litro, massime notate di 1,742 euro/litro, per il no logo 1,535. Per il diesel, invece, la media è stata di 1,565 euro/litro, no logo 1,463.

Tutti gli aumenti che tormentano gli italiani nel 2019

I possibili rialzi di benzina e diesel non sono gli unici a preoccupare. Come avevamo già visto nell’articolo Rincari bollette gas 2019: maxi stangata per l’anno nuovo, cosa pagheranno di più gli italiani il nuovo anno è iniziato con altri aumenti per i trasporti, multe, rc auto e persino il costo della bolletta del gas. Secondo Federconsumatori, che aveva parlato di stangata di 842 euro a famiglia durante l’anno: “A determinare gli aumenti sono da un lato alcune scelte assunte nella manovra di bilancio, dall’altro il forte aumento dei costi energetici. I costi relativi a mutui e servizi bancari e assicurativi risultano in crescita a causa dell’incremento della tassazione e dell’aumento dello spread“.

Il costo delle bollette del gas aumenta

Secondo l’ultimo aggiornamento trimestrale sui prezzi di luce e gas comunicato da Arera sembra certo l’incremento del +2.3% dei prezzi del gas. Tra il mese di aprile 2018 e marzo 2019 gli italiani pagheranno il 10% in più per il gas, 1.150 euro, con un incremento di 105 euro rispetto ai 12 mesi precedenti. E’ per questo motivo che si consiglia di scegliere la migliore tariffa per risparmiare optando per il Mercato Libero dell’energia. Dunque sarà un 2019 che prevede prezzi all’insù per le famiglie. Anche i costi di treni, aerei e mezzi sembrano destinati a salire così come quelli di alcuni prodotti alimentari, senza contare la possibilità di rincari dei pedaggi dal prossimo giugno. 

Leggi anche: Rincari prezzi 2019: stangata di 914 euro a famiglia tra bollette, trasporti, carburante e multe

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia