Rimborso Imu 2012: la lettera di Berlusconi agli italiani è una truffa

Promette la restituzione dell’Imu versato ma nella lettera chiede il voto: per Ingroia è reato

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Promette la restituzione dell’Imu versato ma nella lettera chiede il voto: per Ingroia è reato

Molti italiani si sono visti recapitare nelle ultime ore a casa una lettera bianca con una scritta azzurra AVVISO IMPORTANTE e “Rimborso Imu 2012” in grassetto e in evidenza sulla busta. Come resistere alla tentazione di aprirla? Impostata così infatti sembra una lettera ufficiale dell’Agenza delle Entrate. Nella parte superiore della missiva, a conferma del presunto cotnenuto, c’è scritto in neretto “‘modalità e tempi per accedere nel 2013 al rimborso dell’Imu pagata nel 2012 sulla prima casa e sui terreni e fabbricati agricoli”. Peccato che il mittente sia Berlusconi e che nella lettera l’iter illustrato per riavere i soldi versati sia votare il Pdl alle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013. Una pubblicità ingannevole che potrebbe portare a credere che, il voto a Berlusconi, assicuri l’immediata restituzione dell’Imu versato. L’ex premier non è nuovo ad azioni di spam nella cassetta della posta in questo stile ma questa volta l’azione di Berlusconi va oltre le promesse poco credibili e costituisce un reato.

Bersani “è un imbroglione”, Ingroia lo fa denunciare

Pronta la reazione degli avversari. Pier Luigi Bersani si scaglia contro l’ex premier ma sempre e solo a parole accusandolo di essere un “imbroglione”. Appellativo che certamente non stupisce molti italiani ma che forse non serve a spiegare agli incauti destinatari della lettera quanto sia subdolo il trucco usato. Antonio Ingroia invece promette di passare ai fatti e anticipa che presenterà una denuncia alla Procura di Roma a firma del blogger Gianfranco Mascia, candidato di Rivoluzione Civile. “Berlusconi ha commesso un reato, anzi due, previsti dagli articoli 96 e 97 della legge elettorale 1957” precisa sul suo sito il magistrato.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica