Panico: rendimenti Bund 10 anni negativi per la prima volta, vola il franco svizzero

Rendimenti Bund a 10 anni negativi per la prima volta, sale il franco svizzero ai massimi da 5 mesi contro l'euro. Cosa succede sul mercato?

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Rendimenti Bund a 10 anni negativi per la prima volta, sale il franco svizzero ai massimi da 5 mesi contro l'euro. Cosa succede sul mercato?

Per la prima volta nella loro storia, i rendimenti decennali dei Bund tedeschi sono scesi in territorio negativo (-0,007% poco dopo le 9). Per la stessa scadenza, invece, un BTp rende l’1,48%, una decina di punti base in meno rispetto all’inizio dell’anno. E si rafforza anche il franco svizzero, che contro l’euro scambia in questi minuti a 1,0846, ai livelli più forti dai primi giorni del 2016, guadagnando il 2% su base mensile. Lo stesso trend si ha per lo yen, che contro il dollaro sale al momento ai massimi degli ultimi 21 mesi, guadagnando oltre il 12% rispetto all’inizio dell’anno. Le quotazioni dell’oro restano intorno ai 1.280 dollari l’oncia, intanto.

Cosa sta accadendo? Che il mercato cerca riparo contro il rischio Brexit, ovvero che il Regno Unito si separi dal resto della UE, un evento, che potrebbe dare il via a una fase di disgregazione delle istituzioni comunitarie. Il referendum si terrà il prossimo 23 giugno e i sondaggi danno in testa proprio i favorevoli all’uscita dalla UE.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Brexit, Crisi materie prime, Economia Europa, Economie Europa, franco svizzero, Oro